Napoli, signora parla al telefono durante la Tac e l’immagine fa il giro del Web


Secondo quanto riportato dal  giornalista Giuseppe Del Bello del quotidiano “La Repubblica” ieri 5 Maggio 2018, una signora a causa di una forte emicrania si è recata all’Ospedale Cardarelli di Napoli, arrivata nel reparto di Neuro-Radiologia con i familiari, i medici hanno visitato la paziente e prescritto una tac urgente.

Subito dopo gli specialisti hanno fatto accomodare la paziente per effettuare l’esame e hanno predisposto l’apparecchiatura per eseguire la tac, ma con sorpresa, da un primo screen, fatto per controllare se la posizione del corpo fosse corretta, hanno notato qualcosa che li  ha lasciati del tutto stupiti e increduli: la donna aveva portato con sè durante la Tac il suo smarthphone, violando il regolamento interno dell’Ospedale Cardarelli che vieta ai pazienti di tenere con sè il telefono cellulare e, con naturalezza, aveva risposto ad una chiamata, rendendo così l’esame non idoneo e da ripetere.

Davanti agli occhi stupidi degli specialisti del Cardarelli di Napoli appariva la sagoma scheletrica della donna in procinto di rispondere al telefono, con lo smartphone appoggiato all’orecchio, proprio come in un film di fantascienza.

   

I radiologi hanno dovuto sospendere l’esame e ripeterlo successivamente in condizioni ottimali, la donna si è subito scusata sostenendo di aver dimenticato di posare lo smartphone prima di iniziare la Tac e di averlo avuto con sè durante la risonanza solo per errore.

L’immagine in poche ore è diventata virale come simbolo di un’era predominata dagli smartphone e dalla dipendenza da telefono e apre una grande riflessione sulla nostra epoca e su come la tecnologia influenzi la nostra vita sempre di più.

L’esame, senza telefono, è stato effettuato successivamente con successo e non ha riscontrato patologie.

Il primario, il professor Mario Muto, del tutto incredulo, ha dichiarato:

“Mi è sembrato paradossale ma è successo, ci siamo accorti che la signora stava parlando al telefono”

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.