Come attivare il filtro luce blu per proteggere i nostri occhi su smartphone Android e iOS


Vi abbiamo già parlato degli effetti negativi della luce blu sui nostri occhi. Oggi, invece, vi parleremo di come proteggere l’occhio attivando un filtro luce blu direttamente dal nostro smartphone. 

ANDROID

In alcuni dei dispositivi Android Nougat è presente di default la modalità notturna nelle impostazioni. Basta andare su:

  1. Impostazioni
  2. Display
  3. Modalità Notturna

Addirittura, alcune case produttrici come Honor, Huawei, Samsung, OnePlus e Asus, hanno deciso di lanciare degli aggiornamenti per aggiungere questa modalità per permettere all’utente un’esperienza migliore nella navigazione notturna. Anche i dispositivi più recenti, dotati di Android Oreo, presentano già tra le impostazioni la protezione luce blu.

Se nel vostro smartphone non vi è alcuna impostazione che permette di inserire il filtro luce blu, non preoccupatevi ! Esistono delle app dedicate scaricabili gratuitamente sul Play Store. Una di queste è Filtro Luce Blu. 

   

Quest’app permette di :

  • Ridurre la luce blu: il filtro può regolare la luce dello schermo ad un colore naturale, riducendo la luce blu che disturba il sonno.
  • Regolare l’intensità del filtro: scorrendo i bottoni l’utente potrà regolare, in base alle proprie esigenze, l’ intensità del filtro per ridurre la luce blu dello schermo.
  • Risparmiare batteria: la pratica dimostra che è possibile risparmiare molta energia grazie alla riduzione della luce blu.
  • Proteggere gli occhi dalla luce blu dello schermo: basta aprire l’app per proteggere e rilassare i vostri occhi.
  • Inserire un timer: pratici bottoni e il timer automatico permettono di accendere e spegnere l applicazione in un secondo.
  • Garantire una migliore lettura notturna

Ricordiamo, che l’applicazione è scaricabile gratuitamente da Google Play Store.

IOS

Anche gli smartphone iOS permettono di inserire la modalità notturna, la speciale impostazione che blocca la luce blu per favorire il sonno e salvaguardare i nostri ritmi circadiani.

Per attivare la modalità notturna, con iOS 9.3, bisognerà:

  1. Aprire Impostazioni
  2. Andare su Schermo e Luminosità
  3. Abilitare la feature Riduzione Luce Blu

Inoltre, l’utente può modificare l’intensità del filtro in base alle proprie esigenze, semplicemente scorrendo il cursore verso destra o sinistra.

Oltre agli iPhone di ultima generazione, supportano la modalità notturna i seguenti dispositivi: iPhone 5s, iPad Air, iPad mini 2, iPad mini 3, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad Air 2, iPhone 6s, iPhone 6s Plus e iPad Pro. Non la supportano, invece: iPad 2, iPhone 4s, iPod touch 5G, iPad mini, iPad 3a gen, iPhone 5, iPhone 5c e iPad 4a gen.

Se avete uno degli smartphone/tablet Apple non supportati per la modalità notturna, potrete comunque scaricare delle app dedicate che vi permetteranno di proteggere i vostri occhi.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus