Unicredit il 29 Gennaio 2018 lancerà BuddyBank il nuovo modello bancario creato per chi possiede iPhone


Buddybank è un nuovo modello di servizio bancario del gruppo UniCredit disegnato esclusivamente per iPhone con un’assistenza dedicata 24 ore su 24 , per le esigenze di banking e di lifestyle. Dal 29 Gennaio 2018 il servizio sarà disponibile esclusivamente su Apple App Store.

Il progetto, presentato il 16 Febbraio 2016 a Milano, consiste in una nuova banca “molecolare” di UniCredit, disegnata esclusivamente per smartphone, con l’obiettivo di diventare compagna di vita dei propri clienti per le operazioni di tutti i giorni come prenotare un ristorante, spostarsi con un taxi o pianificare il prossimo viaggio. Infatti “buddy” in inglese significa “amico”. 

Con l’app buddybank sarà come avere un’assistente personale sempre disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e raggiungibile tramite chat o messaggi vocali per esigenze sia bancarie che lifestyle. Per diventare un “buddy” basterà semplicemente scaricare l’app buddybank dall’Apple App Store e richiedere l’apertura di un conto corrente dal proprio iPhone. Dopo che il conto buddy sarà attivato, verrà recapitata al nuovo cliente, comodamente a casa, una carta di debito ed inoltre potrà anche fare richiesta di una carta di credito.

 Angelo D’Alessandro,  ideatore e responsabile dell’iniziativa, aveva dichiarato:

   

Buddybank è uno dei pilastri del piano di digitalizzazione e innovazione di UniCredit. […] Apriremo in Italia con il quartier generale a Milano e, grazie alla natura molecolare della banca adattabile alle esigenze dei diversi mercati, stiamo valutando aperture negli Stati Uniti, Europa e Africa“.

Tutti possono iscriversi gratuitamente alla Waiting List di BuddyBank, comunicando semplicemente il loro nome ed una loro email, per ricevere email dedicate sulle novità del progetto. Gli utenti potranno cancellarsi in qualsiasi momento dalla newsletter, tramite la funzionalità “unsubscribe” presente all’interno delle email ricevute.

Per ulteriori informazioni su questo nuovo modello di servizio bancario e per iscriversi gratuitamente alla Waiting List vi invitiamo a visitare il sito ufficiale di BubbyBank. 






 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus


  • Casper

    Peccato che io non sia cliente unicredit altrimenti, visto la discriminazione per chi non ha iFogn, chiuderei immediatamente anche il conto unicredit oltre a non usare buddybank.

  • Callea

    A 13 anni si può avere già un conto?

  • Casper

    Eccolo la, lui è presente a sparare caxxate in difesa di Apple su ogni blog… Impossibile trovarne uno senza il fanboy callea XD

  • VitoM

    Secondo me è peggio essere hater che fanboy. Ma se tu non hai un telefono della Apple che te ne importa dell’iPhone e di chi lo possiede. Sii felice con il telefono che hai e vai tranquillo.

  • Casper

    Non sono hater, non mi fa né caldo né freddo Apple. Semplicemente mi piacciono le innovazioni ma odio le aziende che discriminano Android (o viceversa, perché un giorno potrei pure decidere di ricomprare iFogn) quando presentano servizi innovativi.

  • VitoM

    Se hai scritto la parola “odio” giù qualcosa di hater c’è in te :). Tornando seri, a quanto pare in generale la penetrazione dell’AndroidPay e SamsungPay in Italia è inesistente. Perciò non è un fattore da imputare solamente ad Apple e Unicredit. Forse è la Google che si dovrebbe dar da fare di più in questo campo qui in Italia. Io che leggo moltissimo i vari siti e blog russi di tecnologia devo riconoscere che in Russia sono molto diffusi sia ApplePay, AndroidPay e SamsungPay. Quasi sempre accade che le stesse banche supportano tutti questi servizi. Beati loro.

  • Callea

    Qui che c’entra Apple?
    Si parla di Unicredit, sveglia.

  • Callea

    Solitamente chi dice “ifogn” invece del nome corretto iPhone non ha più di 12 anni. Inutile discuterci.

  • RobyMax1

    Madonna che cagaxa pazzesca…

  • Squak9000

    Quanto mi costa? Spese conto?