Offerte Porta un AmicoVodafone

Vodafone: spunta sulla rete la petizione #UnhappyFridayVodafone contro la sottrazione del premio Porta i tuoi Amici

Abbonda il malcontento tra chi ha assistito alla riduzione del proprio credito residuo per le presunte irregolarità riscontrate da Vodafone sulla partecipazione di alcuni clienti all’iniziativa “Porta i tuoi Amici”.Non si conosce ancora la natura delle irregolarità a causa delle quali i clienti si sono visti sottrarre il bonus ottenuto dopo aver invitato un amico in Vodafone, ma oltre al tentativo di contattare personalmente l’operatore con tutti i mezzi, sono state prese in considerazione anche strade più ufficiali, come una petizione on line su Change.org, promossa da Andrea Zuccaro, il cui testo riporta:

#UnhappyFridayVodafone: in data primo dicembre 2017, di venerdì, molti utenti si sono visti decurtare il credito sulle proprie Sim Vodafone. In allegato, un sms informa: “Gentile cliente, abbiamo verificato irregolarità nella partecipazione a Porta i tuoi amici. L’importo del premio ricevuto verra’ quindi scalato dal tuo credito. Per maggiori informazioni vai su voda.it/portaamici”.
Consideriamo l’azione di Vodafone pretestuosa, illegale, irrispettosa. Non solo non viene data motivazione alcuna delle presunte irregolarità (e ciò basta a rendere questa azione illegittima), ma il rimando generico al regolamento dell’iniziativa Vodafone “Porta i tuoi amici” (il sito, si fa notare, ha cambiato aspetto proprio in queste ore, ed eventuali modifiche “strategiche” da parte di Vodafone sono al vaglio per scoprire ulteriori comportamenti scorretti) mette in evidenza l’art. 9, il quale recita: “Vodafone si riserva il diritto di effettuare verifiche sulle modalità di adesione alla Promozione e, qualora venissero riscontrati comportamenti anomali, di sospendere in tutto o in parte l’erogazione del Bonus Ricarica o dello Sconto Canone.”. Riteniamo, per quanto scritto, che una volta inviato il bonus di 20 euro per ogni persona presentata (fino a un massimo di tre persone) nel credito del cliente, Vodafone non possa più sospendere l’iniziativa, in quanto il passaggio del credito determina il successo e la conclusione della procedura. L’art. 9, dunque, fa evidentemente richiamo ad eventuali controlli espletati nel periodo di 30 giorni che di solito intercorrono tra la presentazione dell’amico e l’invio del credito per il “presentatore”.
Per ciò detto, Vodafone agisce contro i regolamenti propri, e a prescindere deve restituire tutto il credito che sta riscuotendo, in maniera arbitraria e illegittima. Pena: il ricorso ad organi competenti come Corecom, Agcom, i giudici di pace. Si calcola una prima media di 40 euro di credito sottratti per ogni sim del cliente: fai sentire anche tu la tua voce!

La petizione di Andrea Zuccaro sta raggiungendo la soglia di mille firme (https://www.change.org/p/unhappyfridayvodafone-sottratto-credito-ai-clienti-vodafone-il-primo-dicembre-2017-vodafone-restituisci-immediatamente).

Si è in attesa di capire la natura delle irregolarità compiute da tutti i clienti che hanno visto totalmente o in parte ridurre il proprio credito. Va anche sottolineato l’altro aspetto dell’articolo 9 del regolamento dell’iniziativa, secondo il quale si parla di sospensione, non di decurtazione del traffico, come ha dichiarato l’utente “Novanta” della comunità di MondoMobile.Club che ha voluto condividere il testo della sua lettera di diffida con noi:

“Io sottoscritto XXXXXXXXXXX XXXXXXXXXX nato il XX/XX/XXXX a XXXXXX con codice fiscale XXXXXXXXXXXXXXX con numero di utenza XXXXXX in data 01/12/2017 sono stato privato di -XX,XX euro per irregolarità della “Porta un Amico”. Vi chiedo di restituirmi tutto il credito e a non togliere ulteriori soldi in futuro,in caso contrario sarò obbligato a rivolgermi al Corecom e alla Polizia Postale per appropriazione indebita. Il regolamento della promozione tratta solo di sospensione del premio e non di decurtazione ai posteri, ecco cosa comunica testualmete il regolamento: ‘Vodafone si riserva il diritto di effettuare verifiche sulle modalità di adesione alla Promozione e, qualora venissero riscontrati comportamenti anomali, di sospendere in tutto o in parte l’erogazione del Bonus Ricarica”

Come segnalato anche da altri utenti di MondoMobileWeb, alcuni non hanno subito la decurtazione di cui migliaia di clienti Vodafone stanno reclamando.

Se il cliente Vodafone pensa di aver rispettato il regolamento può inviare anche un reclamo scritto tramite Fax 800034635 o tramite PEC vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it .

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button