Torna in Wind: fino al 16 Ottobre 2017 Wind Smart 7 Platinum con 1000 minuti e 30GB in 4G


Dal 6 al 10 Ottobre 2017 è presente una nuova campagna promozionale “Torna in Wind” rivolta ad alcuni ex clienti Wind Tre, che avevano dato il consenso alle comunicazioni commerciali. L’iniziativa “SMS WinBack” prevede di invitare, tramite un messaggio informativo, gli ex clienti Wind o gli ex clienti 3 selezionati a recarsi, entro il 16 Ottobre 2017, in un rivenditore Wind (Negozio Wind o multimarca) ed attivare l’offerta speciale Wind Smart 7 Platinum.

Si ringrazia Antonio C. per la foto

 

   

Ecco l’sms inviato: “Imperdibile: 30 GIGA e 1000 minuti a soli 7 euro ogni 4 settimane! Ti aspettiamo nei nostri negozi per i dettagli sui costi e passare a WIND entro il 16 Ottobre 2017

Wind Smart 7 Platinum offre 1000 minuti verso tutti e 30 GIGA al costo di 7 euro ogni 4 settimane. Il costo di attivazione è 14 euro invece di 24 euro con SIM attiva per 24 mesi. Superati i GIGA disponibili, la navigazione verrà bloccata.

Nella giornata di oggi 6 Ottobre 2017 ci sono arrivate alcune segnalazione, nella sezione “Segnala Offerta” di MondoMobileWeb, sulla campagna sms winback “Wind Smart 7 Platinum” anche ad attuali clienti Vodafone. Ricordiamo che l’offerta è attivabile da Vodafone solo ed esclusivamente se si riceve l’sms informativo.

Il costo di una nuova sim Wind ricaricabile è di 10 euro con 1 euro di traffico incluso. Le eventuali opzioni o promozioni da attivare si pagano col credito residuo, quindi è necessario sostenere una prima ricarica per utilizzare l’offerta. Alcune volte, secondo la testimonianza degli utenti di MondoMobile.Club, l’importo della prima ricarica è deciso a discrezione del rivenditore, ma sicuramente dovrà coprire almeno il costo per sostenere le prime 4 settimane e il costo di attivazione dell’offerta. E’ necessario avere un credito residuo maggiore di 0 euro per utilizzare qualsiasi opzione tariffaria attiva.

 

Le offerte Wind Smart sono compatibili con la promo Porta i tuoi amici e con la rateizzazioni di smartphone e altri dispositivi con il servizio Telefono Incluso.

L’offerta speciale dedicata è attivabile esclusivamente per le nuove attivazioni. I clienti che hanno ricevuto l’sms informativo potranno richiedere la portabilità entro e non oltre il 16 Ottobre 2017, salvo eventuali nuovi sms winback informativi.

Se siete ex clienti Wind, con consenso commerciale attivo, e avete ricevuto l’sms informativo di Wind, potete attivare Wind Smart 7 Platinum anche se provenite da qualsiasi altro operatore. Ci sono arrivate segnalazioni anche da clienti Vodafone, ma solo se si riceve l’sms informativo.

Il nuovo cliente Wind dovrà richiedere la portabilità del numero sul quale ha ricevuto il contatto SMS su nuova SIM Ricaricabile con contestuale richiesta di portabilità.

Ricordiamo, che fino a nuova comunicazione, dal 6 Ottobre 2017 tutti i nuovi clienti Wind che provengono da FastWeb, CoopVoce, Tiscali Mobile, 1Mobile, DigiMobil, Erg Mobile, LycaMobile e altri Operatori Virtuali (escluso PosteMobile), possono attivare tramite codice coupon Wind Smart 5 Star con 1000 minuti verso tutti i numeri nazionali e 15 Giga in 4G a 5 euro ogni 4 settimane o la versione operator attack “Wind Smart 7 Platinum” con 1000 minuti verso tutti i numeri nazionali e 30 Giga in 4G a 7 euro ogni 4 settimane.

Il costo settimanale del piano tariffario preattivato Wind Basic è di 50 centesimi di euro alla settimana. La prima settimana è gratuita per i nuovi clienti Wind.

Le offerte della linea “Wind Smart” non permettono di non pagare il canone settimanale del piano tariffario, rispetto alle offerte standard “Noi Tutti” e “All Inclusive” che prevedono lo sconto del 100% del canone settimanale del piano base.

In qualsiasi momento sarà possibile, tramite l’App MyWind o Area Clienti Wind.it o IVR 155, cambiare piano tariffario base gratuitamente verso Wind Easy che non prevede alcun costo aggiuntivo. Il cambio piano da un listino con SMS My Wind incluso verso il piano Wind Easy non disattiva il servizio SMS My Wind che rimane attivo al costo di 19 centesimi di euro a settimana, in assenza di un’offerta che ne includa già il costo. SMS My Wind può essere disattivato, prima del cambio, chiamando il 403020.

Il traffico internet incluso è valido solo per le connessioni sviluppate in Unione Europea sotto copertura 4G/LTE, HSDPA, UMTS, EDGE o GPRS a esclusione delle connessioni GSM e del traffico effettuato da punto di accesso blackberry.net.

I minuti verso tutti inclusi nell’offerta sono senza scatto alla risposta e vengono scalati per ogni secondo consumato. Al superamento dei minuti inclusi verrà applicata una tariffa senza scatto alla risposta e con tariffazione al secondo di 29 centesimi di euro al minuto. I minuti e GB eventualmente non utilizzati nel corso dei 28 giorni scadono improrogabilmente.

Sms WinBack è l’sms informativo inviato da Wind ad alcuni suoi ex clienti che avevano lasciato il consenso commerciale in precedenza. Se il cliente accetta, deve andare in qualsiasi punto vendita Wind per aderire alla promozione indicata nel messaggio. I consumi effettuati prima di aver ricevuto l’SMS di conferma dell’attivazione dell’offerta saranno tariffati secondo la tariffa base.

Ricordiamo sempre a tutti i consumatori come noi che le offerte a tempo indeterminato di tutti gli operatori di telefonia mobile possono essere modificate dallo stesso operatore come previsto dall’articolo 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche (vedi la sezione “Rimodulazioni Tariffarie“).

Si ringraziano Antonio C. e Davide per le prime segnalazioni. Senza ufficializzazioni da parte di Wind Tre, quelle pubblicate in questa pagina sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo e commerciale.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus