Anteprima

Dal 24 Luglio 2017 nuove tariffe base a consumo Wind Basic e Wind Easy

Dal 24 Luglio 2017 i clienti Wind ricaricabili consumer potranno scegliere due nuovi piani tariffari base: Wind Basic o Wind Easy.

 

Wind Basic

Il nuovo piano a consumo Wind Basic, disponibile dal 24 Luglio 2017 sulle nuove attivazioni ricaricabili, prevede una tariffa voce di 29 centesimi di euro al minuto verso tutti i numeri nazionali, senza scatto alla risposta e tariffazione ad effettivi secondi di conversazione. Il costo per ogni SMS inviato è di 29 centesimi di euro verso tutti i numeri nazionali.

Tariffa Internet Daily 4 euro, in caso di utilizzo del servizio e fino alle 23,59. Superati i 500 MB/giorno, velocità max 32 kbps; la riduzione di velocità di navigazione è rimossa entro 2 ore dalle 24.00. La tariffazione internet si applica se non ci sono opzioni internet attive.

MMS a 30 centesimi di euro verso tutti i numeri Wind, 60 centesimi di euro verso gli altri operatori nazionali. Videochiamata di 50 centesimi di euro al minuto verso tutti i numeri Wind. Videochiamata di 1 euro al minuto verso gli altri operatori nazionali. Senza Scatto alla risposta ed effettivi secondi di conversazione.

E’ previsto un canone di 50 centesimi di euro ogni 7 giorni con addebito sul credito residuo. La prima settimana è gratuita. Il costo settimanale del piano tariffario Wind Basic è scontato del 100% attivando una delle offerte Wind disponibili dal 19 giugno 2017: All Inclusive Unlimited, Noi Tutti Unlimited, Noi Tutti, Summer Card Now TV Edition, Internet 5,10,20 e 30 GIGA, Call Your Country (Super, Gold o Smart). Resta a pagamento per chi attiva solo GIGA Max Limited Edition.

Il servizio di reperibilità SMS My Wind che informa il cliente Wind delle chiamate ricevute mentre il telefono è spento, non raggiungibile o quando è occupato in un’altra conversazione sarà incluso nel piano Wind Basic, senza ulteriori costi aggiuntivi.

 

Wind Easy

In alternativa, dal 24 Luglio 2017, sarà disponibile per i già clienti ricaricabili il nuovo profilo tariffario a consumo “Wind Easy” senza canoni aggiuntivi.

Il nuovo profilo Wind Easy prevederà una tariffa voce di 30 centesimi di euro al minuto verso tutti i numeri nazionali, tariffa a scatti anticipati di 60 secondi e con uno scatto alla risposta di 20 centesimi. SMS a 30 centesimi verso tutti i numeri nazionali. Tariffa a consumo di 24 cent/MB (tariffazione a KB).

MMS a 50 centesimi di euro verso tutti i numeri nazionali. Videochiamata di 50 centesimi di euro al minuto verso tutti i numeri Wind. Videochiamata di 1 euro al minuto verso gli altri operatori nazionali. Senza Scatto alla risposta ed effettivi secondi di conversazione.

Il cambio piano sarà gratuito e si potrà richiedere chiamando il Servizio Clienti 155 o dall’App My Wind. Il profilo tariffario “Wind Easy” non prevederà canoni aggiuntivi.

Il piano tariffario Wind Easy sarà dedicato a tutti i clienti Wind che non vogliono pagare i 50 centesimi di euro del canone settimanale della tariffa “Wind Basic” e non vogliono attivare nessuna offerta ricaricabile standard.

In caso di cambio piano da Wind Basic verso Wind Easy il servizio SMS My Wind, se attivo, resterà attivo al costo di 19 centesimi ogni 7 giorni. Quindi prima di cambiare piano, consigliamo di disattivare il servizio SMS My Wind. Il cliente Wind può disattivare o attivare in ogni momento il servizio SMS My Wind chiamando il numero gratuito 403020.

Dal 24 Luglio 2017 i piani tariffari Wind Senza Scatto e Wind 1 non saranno più attivabili. Restano invariate, per adesso, le condizioni per chi li ha sottoscritti precedentemente.

Si ringraziano Davide e LionTech per le prime segnalazioni. Senza ufficializzazioni da parte di Wind Tre quelle pubblicate in questa pagina sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo e commerciale. Sono solo esclusivamente indiscrezioni, che possono essere modificate se ci saranno variazioni da comunicare.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button