Lavoro e FormazioneTelco ItaliaVodafone

Vodafone, incontro con i Sindacati Tlc: comunicato lo scorporo dei servizi tecnologici

Ieri, 18 Aprile 2024, si è svolto un incontro tra le Segreterie Nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil, con il coordinamento delle RSU, e i rappresentanti di Vodafone Italia, che ha informato le Organizzazioni Sindacali di voler procedere con una nuova operazione di scorporo.

Secondo quanto riportato dai Sindacati al termine dell’incontro, in particolare, l’operatore rosso ha comunicato la decisione del suo Consiglio di Amministrazione di approvare lo scorporo di un ramo d’azienda relativo ai servizi tecnologici, che verrà acquisito da Vodafone Servizi e Tecnologia, società del Gruppo di proprietà al 100% di Vodafone Global.

Prendendo atto di quanto comunicato da Vodafone, Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil hanno quindi fatto sapere di aver espresso delle perplessità su questa nuova operazione societaria, affermando di non comprenderne la prospettiva industriale.

I Sindacati Tlc, spiegando la difficoltà a inquadrare tale operazione, hanno fatto riferimento, in particolare, all’accordo raggiunto a Marzo 2024 con Swisscom, per l’acquisizione del 100% di Vodafone Italia per 8 miliardi di euro, con l’obiettivo di integrarla in Fastweb. Il closing dell’acquisizione, secondo quanto annunciato da Swisscom, è previsto entro il primo trimestre del 2025.

Relativamente allo scorporo del ramo relativo ai servizi tecnologici, Vodafone ha affermato che fornirà i dettagli numerici e dei reparti specifici impattati nelle prossime settimane, in fase di avvio della procedura ex Art.47 relativamente alla cessione di ramo d’azienda.

Nel confermare che la discussione specifica con tutti i dettagli sull’operazione societaria partirà dunque a breve, hanno reso noto i Sindacati, Vodafone ha aperto al confronto sui temi rivendicati da Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil nell’incontro di ieri, 18 Aprile 2024, aggiornando il tavolo entro i primi giorni di Maggio 2024.

Le Organizzazioni Sindacali si sono quindi dette in attesa di conoscere tutti i dettagli sull’operazione annunciata, per poter esprimere un giudizio più preciso su quanto deciso da Vodafone Italia.

I Sindacati, in particolare, ha fatto sapere di auspicare che questa operazione societaria abbia una visione industriale di lungo respiro, senza generare impatti sull’occupazione.

In occasione dell’incontro, Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil hanno anche ribadito la necessità di aprire un confronto con l’operatore anche in relazione ad altri temi, quali il rinnovo del Premio di Risultato e per valutare gli elementi da valorizzare nell’integrativo aziendale, tra cui gli inquadramenti professionali e l’adeguamento dei ticket restaurant.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.