Open FiberSpot e Comunicazione

Open Fiber, spot TV “La rete che trasforma l’Italia”: in onda sui canali Sky

In collaborazione con l’agenzia Leagas Delaney, in questi giorni Open Fiber ha lanciato un nuovo spot TV con il claim “La rete che trasforma l’Italia”.

Il nuovo spot, dalla durata di 45 secondi, è in onda sui canali Sky dallo scorso 24 Settembre 2023. Inoltre, sempre a partire da questa data, il video è presente anche sul profilo YouTube di Open Fiber e, in una versione ritagliata in verticale, sui canali social dell’operatore.

Come comunicato da Open Fiber nei giorni scorsi, l’obiettivo di questo spot è quello di mostrare al pubblico le possibilità che scorrono attraverso le connessioni, facendo leva, a detta dell’azienda, sugli asset principali di Open Fiber: italianità, competenza e capillarità della rete.

Nella parte finale del video, a questo proposito, la voce narrante recita come di seguito: “Finalmente l’Italia va a un’altra velocità. Open Fiber, la rete che trasforma l’Italia”.

In questo modo, con il nuovo claim “La rete che trasforma l’Italia”, l’operatore wholesale only dichiara di essere in grado di contribuire a unificare un Paese fatto di mille sfaccettature, ma con un solo obiettivo: volare sempre più in alto ed essere all’altezza delle sfide del futuro.

Per restare in tema, durante il video promozionale viene ripreso il famoso brano italiano “Nel blu, dipinto di blu” dei cantanti Domenico Modugno e Johnny Dorelli, in questo caso reinterpretato con una cover dallo stile più contemporaneo.

Si segnala inoltre che, per il lancio di questo nuovo spot Open Fiber, la Direttrice Creativa Esecutiva di Leagas Delaney, Cinzia Pallaoro, ha commentato come di seguito:

Un debutto in televisione è sempre un momento storico per un brand, e siamo fieri di aver aiutato Open Fiber a spiccare il volo anche in comunicazione.

Un brand così importante per il sistema paese merita la massima visibilità perché Open Fiber è davvero UN cuore pulsante che sta portando l’Italia nel futuro.

Ecco invece le parole di Alessandro P. Scarinci, Amministratore Delegato dell’agenzia:

Open Fiber è uno dei motori trainanti della transizione digitale del nostro Paese e quindi un attore fondamentale per la competitività del nostro sistema paese nell’era digitale.

Per questo siamo così orgogliosi di averli accompagnati in questo ambizioso e bellissimo progetto di comunicazione integrata.

Nel dettaglio, sempre per quanto riguarda Leagas Delaney, a questo spot hanno lavorato Cinzia Pallaoro (Direttrice Creativa Esecutiva), Ale Miasi (Direttore Creativo), Andrea De Stefano (Direttore Creativo Associato), Angelo Imbriano (TV Producer), Luigi Accordino (Senior Strategic Planner), Nicole Mottolese (Account Director), Sveva Caradonna (Account Supervisor) e Beatrice Golinelli (Account Executive).

Dal lato di Open Fiber, invece, se ne sono occupati Andrea Falessi (Direttore Relazioni esterne), Alessandro Zerboni (Responsabile Comunicazione Istituzionale e Commerciale), Roberta Lancieri (Brand, Advertising e Engagement), Alessia Gozzi (Responsabile Media Relations & Digital Communication) e Camilla Mottironi (Responsabile Digital Communication).

Si riportano di seguito anche i nomi della Mercurio Cinematografica, casa di produzione dello spot: Luca Fanfani (Executive Producer), Martina Perversi (Producer), Louis Germanò (Director), Tommaso Terigi (Direttore della fotografia).

Open Fiber cita inoltre anche l’azienda Yes I Am, ideatrice del claim: Silvio Abbro (Amministratore Delegato), Marco Carnevale (Direttore Creativo).

Editing Maurizio Contina

Seguici su Telegram

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram.

Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.