App e Prog

WhatsApp: con il nuovo aggiornamento possibile utilizzare lo stesso account su più smartphone

Il servizio di messaggistica istantanea WhatsApp ha annunciato il lancio di una nuova funzionalità, che introduce per gli utenti la possibilità di utilizzare lo stesso account su più di uno smartphone, fino a un massimo di quattro dispositivi diversi.

La novità, in particolare, è stata comunicata ieri, 25 Aprile 2023, in un post pubblicato sul blog ufficiale di WhatsApp, arrivando in seguito all’introduzione, nel 2022, della possibilità di inviare messaggi su altri dispositivi senza necessariamente connettersi da smartphone, con lo stesso livello di privacy e sicurezza.

A detta della piattaforma di proprietà di Meta, si tratta di una funzione, quella di poter accedere allo stesso account da più telefoni contemporaneamente, “molto richiesta dagli utenti” e quindi introdotta per migliorare ulteriormente la propria offerta su più dispositivi.

Con questa nuova funzionalità, come già accennato inizialmente, sarà dunque possibile collegare al proprio account WhatsApp un secondo smartphone come uno di quattro dispositivi aggiuntivi, allo stesso modo di come già avviene con WhatsApp Web, disponibile tramite browser sia da tablet che da computer.

I dispositivi associati in questo modo si collegano all’app di messaggistica in modo indipendente, garantendo, come per il dispositivo principale, la crittografia end to end su tutti i messaggi personali, i media e le chiamate.

Oltretutto, nel caso in cui il dispositivo principale dovesse rimanere inattivo per un lungo periodo, l’account verrà disconnesso automaticamente da tutti i dispositivi aggiuntivi.

La nuova funzione, quindi, consentirà di inviare messaggi passando dal telefono principale a quello secondario senza la necessità di disconnettersi dal precedente, con la possibilità di riprendere le chat da dove le si erano lasciate.

In aggiunta, se si possiede una piccola impresa, il nuovo aggiornamento permetterà anche di condividere un unico account WhatsApp Business con i propri dipendenti, che potranno così rispondere ai clienti direttamente dal loro telefono.

Contemporaneamente all’introduzione della nuova funzionalità, il servizio di messaggistica ha anche annunciato l’introduzione, al momento solo su WhatsApp Web, di una nuova modalità di collegamento ai dispositivi supplementari.

Invece di dover scansionare un codice QR, la nuova modalità prevedrà l’inserimento del proprio numero di telefono su WhatsApp Web, per ricevere un codice monouso da usare per abilitare il collegamento del dispositivo secondario.

Secondo quanto comunicato da WhatsApp, la piattaforma ha già iniziato ad implementare questi aggiornamenti a livello globale, che verranno resi effettivamente disponibili a tutti gli utenti nel corso delle prossime settimane.

Editing Mattia Castro

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.