Offerte SmartphoneWindTre

WindTre, nuova lista smartphone a rata zero: novità per i cellulari Xiaomi

Con l’iniziativa “Operazione Smartphone Incluso”, per alcuni clienti WindTre in target è possibile abbinare uno smartphone a rata zero alla propria offerta di rete mobile. Dal 1° Agosto 2022, nella lista dei dispositivi acquistabili ci sono stati alcuni cambiamenti per quanto riguarda gli smartphone Xiaomi.

Per usufruire di questa promozione, come in precedenza è necessario possedere una SIM WindTre attiva da almeno 6 mesi (180 giorni).

I clienti dell’operatore devono anche avere un’offerta di rete mobile con un prezzo minimo di 9,99 euro al mese. In ogni caso, prima dell’eventuale acquisto dello smartphone, presso i negozi WindTre è possibile comunque verificare se la propria SIM è compatibile.

Come detto, i cellulari acquistati con questa iniziativa vengono abbinati alla propria offerta di rete mobile, in particolare con una rateizzazione di 24 mesi.

Per ogni rata mensile, il cliente ottiene uno sconto di pari importo sull’offerta abbinata. In questo modo, il dispositivo viene sostanzialmente acquistato in 24 rate mensili da 0 euro ciascuna, pagando soltanto un anticipo e un contributo di 4,99 euro una tantum per attivare la nuova rateizzazione.

Nuova lista smartphone e scadenze aggiornate

Per quanto riguarda l’aggiornamento della lista, come già accennato inizialmente, questa volta ci sono stati cambiamenti soltanto per gli smartphone Xiaomi.

Rispetto a prima, infatti, WindTre ha rimosso il cellulare Xiaomi Redmi Note 10 5G, ma al suo posto è stato aggiunto lo Xiaomi Redmi 10c 64GB con anticipo di 79,99 euro. Inoltre, per il già presente Xiaomi Redmi 10 2022, il prezzo è sceso da 99,99 euro a 89,99 euro.

Di seguito si riporta tutto l’elenco aggiornato degli smartphone con relativi prezzi una tantum:

  • ZTE Blade A51 con anticipo di 29,99 euro una tantum;
  • TCL 306 con anticipo di 29,99 euro una tantum;
  • TCL 30 SE con anticipo di 39,99 euro una tantum;
  • Brondi Amico Smartphone S con anticipo di 49,99 euro una tantum;
  • Motorola Moto E32 con anticipo di 59,99 euro una tantum;
  • ZTE Blade A72 con anticipo di 59,99 euro una tantum;
  • ZTE Blade A72 5G con anticipo di 69,99 euro una tantum;
  • Oppo A16s con anticipo di 69,99 euro una tantum;
  • Vivo Y21 con anticipo di 69,99 euro una tantum;
  • Nokia G11 64GB con anticipo di 69,99 euro una tantum;
  • Samsung Galaxy A13 32GB con anticipo di 79,99 euro una tantum;
  • Xiaomi Redmi 10c 64GB con anticipo di 79,99 una tantum;
  • Xiaomi Redmi 10 2022 64GB con anticipo di 89,99 euro una tantum;
  • Honor X7 con anticipo di 89,99 euro una tantum;
  • Samsung Galaxy A13 64GB con anticipo di 99,99 euro una tantum;
  • Oppo A54s con anticipo di 99,99 euro una tantum;
  • TCL 20R 5G 128GB con anticipo di 99,99 euro una tantum;
  • Samsung Galaxy A22 5G con anticipo di 99,99 euro una tantum;
  • Vivo Y55 5G con anticipo di 99,99 euro una tantum;
  • Motorola Moto G22 con anticipo di 99,99 euro una tantum;
  • Nokia G21 128GB con anticipo di 99,99 euro una tantum.

In precedenza, come raccontato da MondoMobileWeb, l’iniziativa “Operazione Smartphone Incluso” risultava valida fino al 1° Agosto 2022.

In questi giorni, oltre ad aggiornare la lista degli smartphone acquistabili, WindTre ha deciso di prorogare la promozione fino al 31 Agosto 2022, ad eccezione di ZTE Blade A72 5G, Vivo Y55 5G e TCL 20R 5G 128GB, i quali continueranno invece ad essere disponibili fino al 19 Settembre 2022, salvo ulteriori cambiamenti.

WindTre

Altre info sulla promo WindTre

Si ricorda sempre che l’iniziativa promozionale “Operazione Smartphone Incluso” rientra nelle campagne MIA Telefono Incluso proposte da WindTre.

Come sottolinea l’operatore, usufruendo di questa promo, il cliente si impegna a corrispondere regolarmente gli importi mensili dovuti all’offerta tariffaria, oltre che a rispettare le altre condizioni previste dalla vendita a rate.

Si ricorda infine che per il pagamento del dispositivo (in questo caso con rate gratuite grazie allo sconto sull’offerta abbinata), l’addebito dei costi avviene su carta di credito o conto corrente bancario, o comunque sullo stesso metodo di pagamento Easy Pay dedicato alla propria offerta.

In fase di attivazione della rateizzazione, il cliente può scegliere se, in caso di recesso anticipato, mantenere la dilazione di pagamento oppure corrispondere le rate residue non ancora pagate in un’unica soluzione.

In ogni caso, la scelta potrà essere modificata in qualsiasi momento, contattando il Servizio Clienti o indicandolo al momento del recesso.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button