Open FiberReti e Frequenze

Open Fiber a Torre del Greco: fibra ottica già disponibile in oltre 5 mila unità immobiliari

Oggi, 13 luglio 2022, Open Fiber ha annunciato la disponibilità della fibra ottica in oltre 5 mila unità immobiliari del comune di Torre del Greco, in provincia di Napoli. L’obiettivo dell’azienda, tramite un investimento diretto di 7 milioni di euro, è quello di raggiungere 23 mila tra case, negozi e uffici della città.

Attualmente, la copertura in modalità FTTH interessa l’area sud di Torre del Greco, ovvero la zona compresa tra la Compagnia dei carabinieri e gli uffici comunali di Palazzo La Salle, fino alla Litoranea all’altezza del Comando della Guardia di finanza.

I cittadini della suddetta area, dunque, possono usufruire di una velocità di connessione fino a 10 Gigabit al secondo (come indicato da Open Fiber nei suoi comunicati), e dei servizi digitali correlati, come lo smart working, la didattica a distanza, l’Internet of Things, l’e-health, il cloud computing, lo streaming online di contenuti in HD, l’accesso ai servizi avanzati della Pubblica Amministrazione e le applicazioni Smart City.

Il cablaggio degli edifici, inoltre, è gratuito e ad uso del condominio, con possibili vantaggi in termini di valutazione economica dell’immobile e appetibilità commerciale.

Si consiglia, comunque, ai consumatori di verificare insieme all’operatore scelto, la velocità massima effettiva raggiungibile nella propria zona, tramite la rete a banda ultralarga di Open Fiber. Quest’ultimo, infatti, in qualità di operatore wholesale only, non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma è attivo solo nel mercato all’ingrosso.

Open Fiber

DI seguito, le parole di Maurizio Sedita, Chief Commercial Officer di WindTre (uno degli operatori partner di Open Fiber disponibile a Torre del Greco):

L’ulteriore estensione della super fibra FTTH in Campania offre a cittadini e imprese di questo territorio così importante un servizio di connettività con il massimo delle performance disponibili per velocità, qualità e affidabilità.

La nostra rete ultrabroadband abilita una serie di soluzioni all’avanguardia considerate ormai essenziali nella nostra vita quotidiana, oltre a supportare i servizi evoluti nell’ambito dell’intrattenimento e la fruizione di contenuti in streaming e on-demand.

Si specifica, infine, che Torre del Greco si aggiunge alle altre città campane già coperte da Open Fiber con fondi propri, ovvero: Napoli, Benevento, Caserta, Salerno, Acerra, Afragola, Battipaglia, Casalnuovo, Casoria, Castellammare di Stabia, Cava de’ Tirreni, Giugliano, Marano di Napoli, Melito di Napoli, Mugnano, Nola, Portici, San Giorgio a Cremano e Villaricca (al momento, sono 720 mila le unità immobiliari raggiunte dall’infrastruttura).

Editing Ileana Gira

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button