FiberCop

FiberCop, copertura FTTH: Gorizia inserita nel piano nazionale di cablaggio

FiberCop, l’azienda della rete secondaria di TIM, partecipata anche da KKR e da Fastweb, ha annunciato di aver inserito la città di Gorizia nel piano nazionale di cablaggio che porterà la fibra ottica ultraveloce sino alle abitazioni tramite la tecnologia FTTH (Fiber To The Home).

Il programma nasce dalla volontà di realizzare la rete di accesso secondaria in fibra ottica nelle aree nere e grigie del Paese per sviluppare soluzioni FTTH.

Per raggiungere l’obiettivo di collegare 13.600 unità immobiliari con connessioni fino a 1 Gigabit al secondo sono stati stanziati circa 5,2 milioni di euro per interventi coordinati da TIM e finalizzati alla creazione della nuova rete in molte zone del capoluogo, dove sono già iniziati i lavori che saranno effettuati in partnership con l’amministrazione comunale.

FiberCop precisa che, laddove sarà possibile, si usufruirà delle già esistenti infrastrutture per limitare quanto più il disagio per i cittadini; dove, invece, sarà necessario scavare, in ogni caso si adotteranno metodi innovativi a basso impatto ambientale con interventi di soli 10 o 15 centimetri sul manto stradale.

Nel comunicato rilasciato dall’azienda si legge che il modello adottato del co-investimento aperto previsto dal nuovo Codice Europeo delle Comunicazioni Elettroniche garantisce a tutti gli operatori l’accesso a servizi passivi in fibra ottica e a servizi evoluti, operando con la massima efficienza a tutela delle persone e dell’ambiente.

FiberCop

Grazie alla maggiore velocità di navigazione, la nuova rete dovrebbe favorire i processi di digitalizzazione sul territorio goriziano a beneficio di cittadini, imprese e pubblica amministrazione, a partire dalle esigenze professionali e didattiche inerenti il lavoro da remoto e la didattica a distanza.

Anche su queste tematiche è intervenuto il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, il quale ha dichiarato:

Il difficile momento che stiamo attraversando ha reso evidente la necessità da parte di tutti di poter contare su una rete veloce e una connessione affidabile, la nostra quotidianità non può ormai più prescindere dalla digitalizzazione e lo smart working e la didattica a distanza ne sono esempi chiari.

Per questo l’investimento fatto da TIM a Gorizia è per noi motivo di grande soddisfazione, si tratta di un passo importante verso il futuro, che consentirà di accelerare lo sviluppo, in senso qualitativo, della nostra Comunità, da sempre all’avanguardia nel rispondere alle sfide di oggi e soprattutto di domani.

Questo progetto potrà portare qualche temporaneo disagio dovuto ai lavori, ricordo però che si tratta di un’importante opportunità e che il risultato finale sarà un vantaggio collettivo di cui goderanno aziende, cittadini e la stessa amministrazione.

Dunque, in termini di performance della rete internet, il piano di FiberCop spinge Gorizia verso un salto di qualità rispetto alla fibra ottica FTTCab (Fiber To The Cabinet), attualmente a disposizione della popolazione per mezzo di collegamenti per un complessivo di circa 16.900 unità immobiliari (il 97% delle linee del comune) a una velocità massima di 200 megabit.

Editing Rosario Savoca

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button