EoloSpot e Comunicazione

Eolo Title Sponsor del Giro di Sicilia 2022. Ecco le tappe e chi ha vinto oggi

La società di telecomunicazioni e Internet service provider Eolo è ancora una volta il Title Sponsor ufficiale del Giro di Sicilia 2022, la competizione ciclistica che si svolge in quattro tappe sull’isola da martedì 12 a venerdì 15 aprile 2022. In gara anche EOLO-KOMETA Cycling Team, la squadra sponsorizzata dall’operatore.

L’obiettivo dichiarato della società con sede a Busto Arsizio non è tanto di tipo sportivo, quanto piuttosto rappresentativo della lotta portata avanti da Eolo contro il Digital Speed Divide, ovvero il divario esistente tra chi ha possibilità concreta di accedere a computer, internet e più in generale alle tecnologie dell’informazione e chi invece ne è escluso.

Proprio per rispondere a questo obiettivo, Eolo ha costruito 317 nuove BTS e coperto 618 nuovi comuni, di cui l’89% con tecnologia EWG (che permette di navigare fino a 100 Mbps).

Ad oggi la copertura Eolo tocca più di 1000 comuni nel Mezzogiorno italiano e, nello specifico, in Sicilia ha raggiunto 142 comuni, di cui il 78% con tecnologia EWG.

Giro di Sicilia Eolo

A margine dell’evento, al via oggi, 12 aprile 2022, ha così parlato Andrea Pelizzaro, esponente di Eolo in qualità di Head of Business Unit Consumer, che in merito alla questione della digitalizzazione del meridione sottolinea:

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, grazie agli interventi sulla connettività a banda ultra-larga, che per il 45% saranno destinati alle regioni del Sud Italia, rappresenta un’occasione unica per colmare il gap infrastrutturale e accelerare la transizione digitale del Mezzogiorno. Una transizione che è legata a doppio filo al suo rinascimento economico e a cui noi di EOLO vogliamo contribuire in maniera concreta.

Sempre di più tutto il Sud sarà caratterizzato da un’importante crescita e noi di EOLO vogliamo contribuire in maniera concreta alla sua digitalizzazione. Crediamo che il mezzogiorno diventerà un mercato sempre più dinamico e presidiarlo al meglio sarà strategico anche per la crescita di EOLO.

Eolo dichiara di investire da tempo sulle infrastrutture del Sud Italia per contribuire con la propria presenza in questi territori geografici a rispondere all’incremento di domanda di connessione ultraveloce, sia per il mercato consumer che per quello business.

Per quanto riguarda il Giro di Sicilia in sé, nel complesso le quattro tappe che lo compongono costituiscono un tragitto lungo 662 chilometri per quasi 10.000 metri di dislivello su percorsi misti che culmineranno nel gran finale alla conquista dell’Etna, con la scalata e l’arrivo in quota sul versante nord del vulcano, a Piano Provenzana.

Realmonte Giro di Sicilia

Sull’evento sportivo si è espresso anche il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, il quale afferma:

Grazie a queste manifestazioni valorizziamo ulteriormente piccoli e grandi centri della Sicilia, facendo apprezzare la nostra regione in tutto il mondo e, spesso, dando la possibilità di scoprire letteralmente le località meno note.

Continuiamo, anche attraverso eventi internazionali come questo, a promuovere le bellezze storiche, architettoniche e paesaggistiche di questa terra, ricca di “tesori” racchiusi tra mare e aree interne, per dare impulso all’economia turistica e al suo indotto.

Nel dettaglio, la competizione in quattro tappe prende avvio dalla Milazzo – Bagheria. Proprio oggi, martedì 12 aprile 2022, lungo 199 chilometri percorsi sul litorale settentrionale della costa siciliana affacciata sul mar Tirreno, si è disputata la prima tappa che ha visto trionfare in quasi quattro ore e mezza Matteo Malucelli del team Nazionale italiana.

Nella giornata di domani, mercoledì 13 aprile 2022, seguirà la seconda tappa Palma di Montechiaro – Caltanissetta, lunga 152 chilometri; poi giovedì 14 aprile 2022 sarà il turno della terza tappa Realmonte – Piazza Armerina (171 chilometri); per concludere nel catanese venerdì 15 aprile 2022 con la quarta e ultima tappa Ragalna – Etna (Piano Provenzana) lunga 140 chilometri.

Eolo

Tra i principali candidati che si contenderanno il successo della maglia giallorossa è presente anche il siciliano Vincenzo Nibali, il quale cerca il bis dopo la vittoria della precedente edizione nel 2021.

Il trofeo destinato al vincitore del Giro di Sicilia rappresenta il simbolo per eccellenza della Regione siciliana, cioè la Trinacria, in una forma stilizzata, colorata di Giallo, Rosso e Verde Pistacchio, richiami al territorio siciliano.

Aggiornamento 15 aprile 2022: il Giro di Sicilia 2022 è stato vinto da Damiano Caruso, vincitore anche dell’ultima tappa con l’arrivo a Piano Provenzana.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button