Rimodulazioni TariffarieServiziWindTre

WINDTRE servizi VAS: dal 1° Febbraio 2022 stop anche a quelli ad acquisto singolo

Si stringono ulteriormente le maglie per i servizi VAS sulla rete WINDTRE, che dopo aver comunicato la chiusura della fruizione per quelli in abbonamento da Gennaio 2022 ha ora deciso di bloccare da Febbraio 2022 anche i servizi VAS ad acquisto singolo, ossia i cosiddetti one-shot, con alcune eccezioni.

Nelle ultime ore WINDTRE ha nuovamente aggiornato l’informativa dedicata presente all’interno della pagina “WINDTRE Informa” del suo sito ufficiale, la stessa in cui erano stati comunicati i precedenti cambiamenti relativi ai servizi VAS, già bloccati sia per i nuovi che già clienti.

Tuttavia, l’operatore attualmente permette comunque a chi lo desidera di richiedere gratuitamente lo sblocco o de-barring dei servizi VAS, i cosiddetti servizi Premium a sovrapprezzo, in modo da poterne fruire.

Come già raccontato da MondoMobileWeb, a fine Novembre 2021 nell’informativa in questione era stata aggiunta la comunicazione con cui WINDTRE avvisa i propri clienti che non saranno più in grado di attivare e di utilizzare i servizi VAS in abbonamento a partire dal 1° Gennaio 2022.

Per conoscere le anteprime, le notizie, le novità e gli approfondimenti sul mondo della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

servizi VAS WindTre

Cosa cambia dal 1° Febbraio 2022 per i servizi VAS su rete WINDTRE

Di recente, invece, all’informativa è stata aggiunta anche la notizia di una nuova stretta a partire da Febbraio 2022, in questo caso per i servizi VAS one-shot.

Ecco quindi la nota integrale inserita nell’informativa WINDTRE sul blocco dei servizi VAS, che questa volta spiega cosa succederà dal 1° Febbraio 2022:

WINDTRE informa che dal 1 febbraio 2022 i servizi VAS ad acquisto singolo, c.d. one-shot, di cui al Codice di Condotta per l’offerta dei Servizi Premium (CASP 4.0), non saranno più acquistabili sulla propria rete con l’esclusione dei seguenti servizi che rimarranno disponibili: televoto, donazioni solidali, donazioni a partiti politici, servizi bancari, mobile ticketing per il trasporto pubblico e per i parcheggi, servizi postali privati e quelli rientranti nel servizio universale postale, servizi elettronici di recapito certificato e servizi di posta elettronica certificata (conformemente a quanto definito dalla DELIBERA N. 10/21/CONS).

Secondo quanto comunicato dall’operatore arancione, i clienti WINDTRE a partire dal 1° Febbraio 2022 non potranno quindi più acquistare i servizi VAS one-shot definiti dal CASP 4.0, ossia il Codice di Condotta per l’offerta dei Servizi Premium.

Come già definito dalla delibera AGCOM 10/21/CONS del 5 Febbraio 2021, continueranno invece ad essere acquistabili singolarmente i servizi VAS per televoto, donazioni solidali, donazioni a partiti politici, servizi bancari, mobile ticketing per il trasporto pubblico e per i parcheggi, servizi postali privati e quelli rientranti nel servizio universale postale, servizi elettronici di recapito certificato e servizi di posta elettronica certificata.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button