Open Fiber

Open Fiber a Minori: oltre mille unità immobiliari connesse nell’area bianca campana

Open Fiber ha annunciato di aver concluso i lavori per portare la fibra ottica FTTH, con velocità di connessione fino a 10 Gigabit al secondo, nel comune di Minori, in provincia di Salerno, nonché zona turistica della Costiera Amalfitana.

Il suddetto comune fa parte delle cosiddette “aree bianche” del Paese, ovvero zone d’Italia escluse da ogni programma di cablaggio per questioni di mercato.

Queste tipologie di aree (per un totale di oltre 9 milioni di abitazioni per oltre 7 mila comuni in tutta la penisola) sono oggetto dei tre bandi Infratel che, con il contributo economico delle regioni coinvolte, intendono ridurre il divario digitale del Paese, attraverso la fornitura di connettività a banda ultralarga.

Nello specifico, nel comune di Minori, Open Fiber ha realizzato una nuova rete di circa 2,5 chilometri, che attualmente vede oltre mille unità immobiliari connesse ad essa, attraverso un’infrastruttura che rimarrà di proprietà pubblica e sarà gestita in concessione da Open Fiber per 20 anni.

Attivando la connessione in fibra ottica, i clienti interessati possono beneficiare di servizi come lo streaming online in HD e 4K, lo smart working, la telemedicina e la didattica a distanza.

Open Fiber, però, in qualità di operatore wholesale only, non vende servizi in fibra ottica direttamente all’utente finale, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso (gli operatori partner contattabili sono elencati nel sito ufficiale di Open Fiber).

 

Vuoi ricevere notizie e consigli utili in tempo reale sul mondo della telefonia? Iscriviti gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Segui MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

MondoMobile.News

Back to top button