Open Fiber

Open Fiber a Sassuolo: 5 milioni di euro per portare la fibra ottica nella provincia modenese

Il comune di Sassuolo e Open Fiber hanno siglato un accordo volto a realizzare una rete a banda ultralarga integralmente in fibra ottica FTTH, con velocità di connessione fino a 10 Gigabit per secondo.

Il 75% dell’infrastruttura, che avrà una lunghezza complessiva pari a circa 145 chilometri, a cui corrispondono circa 8 mila chilometri di fibra da posare, sarà realizzata tramite il riutilizzo di cavidotti, reti sotterranee o aeree già esistenti, con l’intento di ridurre i disagi sia per il territorio che per i cittadini.

Gli scavi necessari saranno effettuati da Open Fiber attraverso modalità a basso impatto ambientale, come ad esempio la minitrincea e il no-dig.

Open Fiber

Queste le parole di Vito Magliaro, Responsabile network e operations Open Fiber Emilia Romagna:

Smart working, accesso ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione, didattica a distanza, streaming in alta definizione e sempre un maggior numero di dispositivi collegati contemporaneamente.

Attività e servizi diventati necessari, se non indispensabili, in questo periodo di pandemia e che richiedono connessioni internet sempre più performanti e veloci.

La rete in banda ultra larga FTTH che Open Fiber realizzerà a Sassuolo potrà rispondere a tutte queste esigenze dei cittadini migliorandone la qualità della vita e al contempo offrire maggiori opportunità alle aziende del territorio.

Per il sindaco di Sassuolo, Gian Francesco Menani, la partnership stipulata con Open Fiber permetterà di accelerare il percorso di digitalizzazione del comune della provincia di Modena, in Emilia-Romagna.

Per questo progetto, l’operatore wholesale only investirà 5 milioni di euro, con inizio dei lavori previsto entro ottobre 2021 inizialmente nelle zone Musicisti, Rometta, Quattroponti e stazione di Sassuolo Radici, proseguendo poi nel resto della città, per una durata complessiva di circa due anni.

 

Vuoi ricevere notizie e consigli utili in tempo reale sul mondo della telefonia? Iscriviti gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Segui MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

MondoMobile.News

Back to top button