Sicurezza Mobile

ABI e 17 associazioni consumatori sollecitano l’AGCOM per contrastare le frodi informatiche

Oggi, 23 luglio 2021, l’ABI (Associazione Bancaria Italiana) ha annunciato di aver inviato, insieme ad ulteriori 17 Associazioni dei Consumatori, una lettera all’AGCOM, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, con l’intento di sollecitarla nel contrastare il fenomeno delle frodi informatiche.

La richiesta di un maggiore coordinamento nel combattere le truffe online è dovuto ad un rilevante aumento di questi fenomeni sui canali mobili ai danni dei cittadini, ma con conseguente impatto anche sugli operatori del settore bancario.

Secondo quanto dichiarato dall’Associazione Bancaria Italiana, le esperienze rilevate anche in altri paesi europei hanno evidenziato che alcuni fenomeni di frode informatica possono essere arginati tramite l’introduzione di processi e soluzioni tecnologiche applicabili dagli operatori di telecomunicazioni ai diversi servizi offerti alla clientela, collaborando con banche, istituti di pagamento e circuiti.

ABI e le Associazioni dei Consumatori, dunque, sono dell’opinione che, per attuare misure efficaci, sia necessario lavorare su due versanti: sulla sicurezza delle piattaforme bancarie e di pagamento e su quella delle comunicazioni via mobile.

ABI

Nel tentativo di ridurre i rischi e di bloccare le operazioni sospette derivanti dai suddetti fenomeni, le banche italiane avevano già deciso di incrementare i propri investimenti nell’introduzione di soluzioni per la sicurezza dei propri canali digitali.

Simultaneamente, ABI e le Associazioni dei Consumatori hanno attivato diverse iniziative per rendere maggiormente consapevole la clientela sull’utilizzo sicuro dei servizi bancari offerti sui canali digitali e sulla gestione adeguata dei dati personali e delle credenziali bancarie.

Nello specifico, le 17 Associazioni dei Consumatori coinvolte nella richiesta di sollecito all’AGCOM sono: ACU, Adiconsum, ADOC, Altroconsumo, ASSO-CONSUM, Assoutenti, Centro Tutela Consumatori e Utenti, Cittadinanza Attiva, Codacons, Confconsumatori, Federconsumatori, La Casa del Consumatore, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, UDICON e Unione Nazionale Consumatori.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button