Open Fiber

Open Fiber a Nola: lavori di copertura in corso, ecco il programma di questa settimana

Nella giornata di oggi, 28 Giugno 2021, Open Fiber ha annunciato di stare investendo 4 milioni di euro per il cablaggio in tecnologia FTTH (Fiber To The Home) della città di Nola, cercando dove possibile di limitare l’impatto dei lavori.

La società guidata dall’Amministratore Delegato Elisabetta Ripa si dichiara consapevole dei possibili disagi derivati dalla presenza dei suoi cantieri. Per questo motivo, il progetto di copertura attualmente in corso prevede un ampio riutilizzo di infrastrutture già esistenti, per un totale di 46 chilometri su 102 complessivi.

Tra insediamenti produttivi e commerciali, abitazioni e uffici, il cablaggio della rete in fibra ottica raggiungerà 11.000 edifici, che come ricordato da Open Fiber saranno soggetti a un incremento del valore, diventando maggiormente appetibili sul mercato immobiliare.

Con l’obbiettivo principale di snellire l’iter burocratico legato all’elevato numero di istanze autorizzative per l’esecuzione del progetto, Open Fiber ha sottoscritto un’apposita convenzione col Comune di Nola: tutti i cantieri allestiti vengono autorizzati e segnalati preventivamente all’ufficio tecnico comunale, con trasmissione del cronoprogramma settimanale.

Per quanto riguarda la settimana 26 (dal 28 Giugno al 2 Luglio 2021), tra gli interventi di Open Fiber è previsto ad esempio il restringimento della carreggiata per scavi in minitrincea dall’1 al 2 Luglio 2021 in Via San Paolo Belsito e dal 28 Giugno al 2 Luglio 2021 in Via Madonna delle Grazie, Via Stella, Via Arno, Via Po, Via Amerigo Vespucci e Via Vincenzo la Rocca.

Dal 28 al 29 giugno 2021 e dall’1 al 2 Luglio 2021 ci saranno scavi in minitrincea e posa pozzetti in Via Mastrilli e Via Vivenzio. È previsto invece uno scavo tradizionale e la posa dei pozzetti dal 28 Giugno al 2 Luglio 2021 in Via Sarnella, mentre dal 28 al 29 Giugno 2021 e dall’1 al 2 luglio 2021 in Via Fonseca.

Si specifica inoltre che durante la giornata del 30 Giugno 2021, in alcune strade vicine all’area mercatale le lavorazioni saranno sospese.

Tramite la rete utilizzata per il programma di copertura sarà possibile raggiungere una velocità di connessione massima pari a 10 Gigabit al secondo.

Per individuare quali soluzioni tecniche utilizzare per l’accesso della fibra ottica nei condomini, Open Fiber sta effettuando il censimento degli edifici di Nola. Negli spazi comuni degli edifici, i sopralluoghi dei tecnici vengono effettuati in seguito a una comunicazione apposita.

Open Fiber specifica inoltre che il personale incaricato non è autorizzato a effettuare ulteriori richieste. In questi casi, la società invita la cittadinanza di Nola a rivolgersi alle autorità di sicurezza.

Gli scavi dedicati alla realizzazione della nuova rete avvengono in due fasi differenti, ovvero il ripristino provvisorio, contestuale alla posa dei cavi, e il ripristino definitivo, con scarifica e posa a caldo dell’asfalto.

Il ripristino provvisorio prevede nel dettaglio il riempimento del taglio su strada con malta cementizia di colore rosa (ossido di ferro, come da nomenclatura per le infrastrutture di telecomunicazioni), il quale richiede un tempo di assestamento di almeno 30 giorni.

A questo proposito, Open Fiber specifica che riasfaltare prima dell’avvenuto assestamento rappresenta un grave errore tecnico, col concreto rischio di cedimento dell’asse viario.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button