TLC nel MondoReti 5GVodafone

Vodafone Group verso il 5G Standalone in Regno Unito e Spagna con alcuni progetti pilota

Vodafone Group si sta muovendo in direzione della tecnologia 5G Standalone sia nel Regno Unito che in Spagna, per offrire performances migliori ai suoi clienti e partner.

Con il termine 5G SA (Standalone) si fa riferimento a una rete 5G in tutto e per tutto autonoma, senza intermediari, dal momento che le tecnologie precedenti al 5G non vengono interessate dalla connessione se non quando la copertura in quinta generazione è semplicemente assente.

La tecnologia cosiddetta “intermedia”, ovvero il 5G NSA (Non-Standalone), prevede invece l’accoppiata della stazione radio 4G con la stazione radio 5G operante nelle nuove frequenze, per fornire accesso alla capacità aggiuntiva tramite una sorta di upgrade software della core network 4G.

Nella giornata di oggi, 24 Giugno 2021, è giunto da Vodafone UK l’annuncio del lancio del progetto pilota per i servizi in rete 5G Standalone a Londra, Manchester e Cardiff, sulla base di una sperimentazione con Coventry University.

Secondo quanto evidenzia l’operatore stesso, si tratta della prima volta che viene testato lo sviluppo del 5G Standalone su scala nel Regno Unito.

Vodafone UK ha reso noto che il progetto pilota commerciale è stato reso possibile grazie alla partnership con Ericsson per lo sviluppo di una Core 5G dual-mode. Così facendo, Vodafone permetterà ai suoi partners di testare la rete live 5G SA anche tramite servizi appositi, come farà Coventry University con meccanismi di apprendimento a distanza tramite realtà virtuale.

Di seguito il commento di Andrea Donà, Chief Network Officer di Vodafone UK:

“Fornire il 5G Standalone per il Regno Unito è un passo fondamentale in direzione dei nostri clienti e dei nostri partners. Le nuove caratteristiche che fornisce, come nuovi livelli di affidabilità, latenza e flessibilità, saranno un fattore fondamentale per i clienti e gli sviluppatori che mirano a creare nuove applicazioni”.

Nella stessa giornata di oggi, 24 Giugno 2021, Vodafone Spagna ha invece implementato la sua prima rete core 5G Standalone pre-commerciale, anche in questo caso con il partner Ericsson.

Secondo quanto riportato, in questo caso la rete pre-commerciale sarà accessibile inizialmente solo con alcuni smartphone Samsung e consentirà lo sviluppo di diversi use cases basati sulla rete 5G.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Vodafone 5G

Vodafone stessa continuerà a collaborare con Ericsson e con Samsung per proseguire nello sviluppo di applicazioni 5G in diversi settori. Grazie alla bassa latenza della rete 5G SA, abilitata anche dal network slicing, Vodafone Spagna si concentrerà sull’automazione industriale e il controllo dei processi produttivi.

Come ribadito dall’operatore stesso, Vodafone Group ha a lungo testato il 5G NSA ed SA e risale al mese di Aprile 2021 l’annuncio dell’implementazione di una rete 5G SA in alcune città tedesche come Francoforte

In Italia, l’attuale rete 5G di Vodafone è di tipo NSA (Non-Standalone) e l’operatore non ha mai dichiarato pubblicamente una velocità massima teorica raggiungibile, sebbene nei documenti di trasparenza tariffaria delle offerte abilitate alla navigazione in 5G si faccia riferimento a velocità massime di 2 Gbps in download e 200 Mbps in upload.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button