Economia e Finanzailiad

Benedetto Levi (AD di Iliad) entra nel CdA di Unieuro insieme a Giuseppe Nisticò

L’Assemblea degli Azionisti di Unieuro si è riunita oggi, 15 Giugno 2021, e ha approvato il bilancio d’esercizio. Tra le altre cose, si è votato favorevolmente per la nomina di Benedetto Levi (AD di Iliad) e Giuseppe Nisticò quali nuovi Amministratori della Società.

Benedetto Levi e Giuseppe Nisticò di Iliad entrano nel CdA di Unieuro

Iliad aveva già proposto la nomina del suo Amministratore Delegato Benedetto Levi nel Consiglio di Amministrazione di Unieuro, insieme a Giuseppe Nisticò, Head of Distribution and Logistics dell’operatore.

I due candidati, adesso nominati ufficialmente come Amministratori, avevano già reso noto di rinunciare sin da subito al compenso per la loro carica, fermo restando il diritto di rimborso delle spese sostenute nell’esercizio delle funzioni.

Per la nomina di Benedetto Levi e Giuseppe Nisticò, è stata però necessaria la rideterminazione del numero dei componenti dl CdA da nove a undici membri.

Approvato il bilancio d’esercizio e dividendi a 2,60 euro per azione

Oltre alla nomina dei due nuovi Amministratori, l’Assemblea ha approvato appunto il bilancio d’esercizio al 28 Febbraio 2021 e ha deliberato la destinazione dell’utile d’esercizio, inclusa la distribuzione di un dividendo di 2,60 euro per azione per un massimo di 54,2 milioni di euro complessivi.

Nel dettaglio, l’importo attuale di 2,60 euro si confronta con l’importo di 1,07 euro dell’ultima cedola pagata a Giugno 2019 ed è stato calcolato applicando il Risultato Netto Adjusted di entrambi gli esercizi 2019/2020 e 2020/2021.

Si ricorda a tal proposito che nel 2020, a causa dell’incertezza indotta dalla pandemia, gli azionisti avevano rinunciato alla remunerazione del capitale per contribuire a preservare la solidità aziendale. Il dividendo sarà posto in pagamento il 23 Giugno 2021 in un’unica soluzione.

Infine, è stato approvato un aumento del compenso del CdA e dei membri del Collegio Sindacale, che passa rispettivamente da 580.000 euro a 710.000 euro e da 60.000 euro a 105.000 euro.

L’Assemblea ha anche espresso voto favorevole sulla seconda sezione della Relazione sulla remunerazione relativa anche alla rappresentazione dei compensi di competenza di amministratori, sindaci e altri dirigenti con responsabilità strategica per l’esercizio chiuso al 28 Febbraio 2021.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button