ServiziCoopVoceApp e Prog

MyRicarica CoopVoce genera codice a barre ricarica telefonica da presentare in cassa

All’interno dell’applicazione ufficiale del gestore telefonico CoopVoce è disponibile la funzionalità di ricarica veloce del credito telefonico, denominato MyRicarica. Il servizio attualmente non è valido per tutti; di seguito i dettagli.

Si specifica per chi non ne fosse a conoscenza, che CoopVoce è un operatore di rete virtuale (MVNO) che eroga i propri servizi dal 2007, grazie alla rete TIM fino in 4G che permette di raggiungere una velocità massima di navigazione di 100 Mbps in download e 50 Mbps in upload.

Le SIM possono essere acquistate online e nei supermercati Coop aderenti e le opzioni tariffarie sono disponibili esclusivamente in versione prepagata, sia per i privati che per i professionisti con partita IVA. Dal 2020 sono disponibili le nuove SIM FULL MVNO di CoopVoce.

Per sfruttare la funzionalità di ricarica implementata dall’operatore, bisogna accedere alla sezione MyRicarica dell’app CoopVoce, scegliere l’importo desiderato e inserire la numerazione da ricaricare. Viene cosi generato un codice a barre personalizzato con l’importo e il numero immessi.

A questo punto, per ricevere la ricarica bisogna mostrare in cassa il suddetto codice, tutte le volte che si ha la necessità di ricaricare. L’accredito dell’importo avviene immediatamente e senza alcun PIN da digitare.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Come accennato in precedenza, il codice a barre MyRicarica è personale ed esclusivamente legato al recapito telefonico che il cliente vuole ricaricare.

Si specifica comunque, che il codice generato dall’applicazione ha una validità di 24 ore, a differenza di quello da punto vendita e da area privata del sito ufficiale di CoopVoce, che hanno validità di 5 anni.

Come si può evincere dall’immagine, i tagli di ricarica selezionabili dal cliente sono: 5, 10, 20, 50 e 100 euro. Prima però viene richiesto il numero di cellulare da ricarica, che può essere selezionato mediante menù a tendina o digitato manualmente da tastiera. Infine si deve cliccare su “Genera codice“.

Tale servizio MyRicarica è disponibile e fruibile, per adesso, soltanto presso i punti vendita di UniCoop Firenze e doc*Roma.

Si ringrazia Cinzia per le foto.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button