Telecomunicazioni

Asstel: Massimo Sarmi di FiberCop eletto ufficialmente nuovo Presidente fino al 2023

Asstel, l’Associazione di categoria che, nel sistema di Confindustria, rappresenta la filiera delle telecomunicazioni, ha eletto ufficialmente l’Ing. Massimo Sarmi, attuale Presidente di FiberCop, come nuovo Presidente di Assotelecomunicazioni per il biennio 2021-2023.

Lo ha annunciato la stessa Associazione oggi, 6 Maggio 2021, mentre l’elezione del nuovo Presidente di Asstel è avvenuta ieri, 5 Maggio 2021.

L’Assemblea di Assotelecomunicazioni-Asstel ha dunque eletto Massimo Sarmi Presidente dell’Associazione per il biennio 2021-2023, succedendo così al Presidente uscente Pietro Guindani, che ha terminato il secondo mandato biennale.

L’elezione arriva dopo che il Consiglio Generale di Asstel aveva già designato Sarmi alla presidenza, approvando poi anche la proposta per la composizione della sua squadra.

L’Ing. Massimo Sarmi, nell’accettare l’incarico di nuovo Presidente di Asstel, ha affermato:

Negli ultimi anni il mondo delle Telecomunicazioni è stato abilitatore di cambiamenti epocali, accelerando evoluzioni culturali, economiche e sociali paragonabili a quelli di un’autentica rivoluzione, ormai pienamente riconosciuta come “Trasformazione Digitale”. Asstel e le imprese associate vivono un momento storico irripetibile, ricco di opportunità che incideranno positivamente sulla vita delle persone. Occorre pertanto interagire costruttivamente con le Istituzioni, i sindacati e tutti i segmenti della società civile, per creare le condizioni che assicurino al Paese infrastrutture che favoriscano lo sviluppo delle tecnologie digitali e ne diffondano i benefici all’intera collettività. Il capitale umano e le competenze sono il vero motore dell’innovazione.

Al fianco del Presidente Sarmi, nel biennio 2021-2023, lavorerà la squadra del Consiglio di Presidenza composta da Andrea Antonelli (Presidente Almaviva Contact), Aldo Bisio (AD Vodafone Italia), Luigi De Vecchis (Presidente Huawei Italia), Alberto Calcagno (AD Fastweb), Alessandro Picardi (Executive Vice President e Chief Public Affairs Officer TIM), Jeffrey Hedberg (AD WindTre), Emanuele Iannetti (Presidente e AD Ericsson Telecomunicazioni), Elisabetta Ripa (AD e Direttore Generale Open Fiber) e Salvatore Turrisi (Presidente e AD Sielte).

Confermate poi le intenzioni già espresse dal Presidente Sarmi, che ha conferito i seguenti incarichi: Andrea Giovanni Bono (AD BT Italia) è incaricato dal Presidente per seguire i temi legati alla “Trasformazione digitale delle Filiere”, mentre Massimo Canturi (Presidente Comdata) è Incaricato dal Presidente per seguire i temi legati alla “Trasformazione digitale del CRM/BPO”.

È stata integrata la composizione del Consiglio Generale che resterà in carica fino al 2022, eleggendo 3 nuovi Consiglieri, Andrea Giovanni Bono, Massimo Canturi, Maximo Ibarra (AD Sky Italia), che vanno a completare la squadra dei Consiglieri di cui fanno parte il Past President dell’Associazione Pietro Guindani (Presidente Vodafone Italia), Guido Barbieri (Amministratore Delegato EI Towers), Roberto Basso (External Affairs & Sustainability Director WindTre), Ilaria Dalla Riva (HR & Organisation Director Vodafone Italia), Paolo Faieta (Direttore Risorse Umane e Organizzazione Tiscali Italia), Giovanni Ferigo (AD Inwit), Angela Gargani (Confindustria and Trade Associations Relations TIM), Gianluca Gemma (AD Transcom), Gianluca Landolina (AD Cellnex Italia), Aldo Mancino (AD e Direttore Generale Rai Way), Matteo Melchiorri (Chief Human Capital Officer Fastweb), Diego Pisa (Presidente e AD In & Out), Davide Rota (AD Linkem), Antonio Turroni (CEO Covisian).

Massimo Sarmi
Massimo Sarmi, nuovo Presidente di Asstel

Il nuovo Presidente di Asstel Massimo Sarmi è nato a Malcesine il 4 Agosto 1948, ed è attualmente Presidente di FiberCop S.p.A. e Vicepresidente di SIA S.p.A.

Nella sua carriera è stato Amministratore Delegato del Gruppo Poste Italiane da Maggio 2002 ad Aprile 2014, da Marzo 2013 ad Aprile 2014 è stato delegato per la diffusione dei servizi avanzati digitali di Confindustria e da Marzo 2000 a Maggio 2002 Amministratore Delegato e Direttore generale di Siemens Italia.

Nel 1995 è stato il primo Direttore Generale di TIM (Telecom Italia Mobile), la società nata dallo scorporo della divisione radiomobile da Telecom Italia e nel 1997 ha ricoperto la carica di Direttore Generale di Telecom Italia.

Prima di assumere l’incarico di Presidente di FiberCop S.p.A., da Ottobre 2014 a Luglio 2016 ha ricoperto la carica di Amministratore delegato della concessionaria autostradale Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A. e, da Giugno 2015 a Luglio 2016, è stato Presidente della concessionaria autostradale Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A..

Sarmi è stato insignito di numerose onorificenze, tra cui quelle di Cavaliere del Lavoro e di Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Asstel sottolinea che Sarmi, alla guida del gruppo Poste Italiane, ha sviluppato una strategia di innovazione tecnologica, di ampliamento della gamma dei servizi e di ingresso in nuovi settori di business, ottenendo risultati significativi sul piano finanziario e impegnando il Gruppo nella riduzione delle emissioni di gas serra e nell’abbattimento dell’inquinamento ambientale ed acustico nel servizio di recapito.

Ha inoltre ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali tra cui nel 2006 il Business and Culture Award dalla Camera di Commercio Italo-Americana e nel 2007 il GEI Award.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button