Tim FissoTimGaming

TIMGAMES: Modern Combat 5 si aggiunge al catalogo in streaming dal 19 Aprile 2021

A partire dal 19 Aprile 2021, i clienti abbonati a TIMGAMES potranno giocare in streaming all’ultimo capitolo della serie Modern Combat, il quale, infatti, entrerà a far parte del catalogo offerto in cloud dal servizio di TIM.

Si tratta di Modern Combat 5: Blackout, il quinto capitolo della saga di sparatutto sviluppata da Gameloft e il seguito di Modern Combat 4: Zero Hour, già disponibile su TIMGAMES insieme ad altri titoli della stessa casa di sviluppo, tra cui Dungeon Hunter 4, Real Football e Asphalt 9: Legends.

Per garantire libertà e varietà nella personalizzazione dello stile di combattimento, il gioco offre la possibilità di scegliere tra varie classi, ciascuna contraddistinta da tattiche di battaglia differenti e un diverso arsenale di armi, oltre a strumenti come torrette, droni e scudi.

Oltre a una campagna in giocatore singolo, è presente anche una modalità multiplayer online. Inoltre, grazie alle sfide multiplayer offerte da Modern Combat 5, gli abbonati al servizio potranno sbloccare diverse armi, armature e possibilità di personalizzazione senza acquisti in-app.

TIMGAMES è un servizio di cloud gaming che permette ai clienti TIM di giocare in streaming a uno specifico catalogo di videogiochi, direttamente sulla propria TV o sul proprio smartphone, senza la necessità di acquistare dischi fisici o di scaricare software da uno store.

Sono presenti di giochi di vari generi, come ad esempio azione, avventura, strategia, sport, simulazione, giochi di ruolo e sparatutto. Il catalogo viene aggiornato periodicamente e i videogiochi inclusi sono immediatamente disponibili.

Per usufruire del servizio bisogna collegarsi alla propria rete mobile (4G, 4,5G e 5G) o rete fissa TIM e avviare l’app TIMGAMES sullo smartphone o sul proprio TIMVISION Box collegato alla TV.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button