IoTTLC nel MondoVodafone

Vodafone leader nei servizi di connettività IoT per il Magic Quadrant di Gartner

Vodafone è stata riconosciuta dalla società Gartner (specializzata in consulenza, ricerca e analisi di mercato) come leader nel Magic Quadrant 2021 per i servizi di connettività IoT, per la settima volta.

Il Magic Quadrant di Gartner analizza gli attori del mercato nei principali segmenti tecnologici, elaborando i dati sulla loro visione strategica e l’abilità di eseguirla in tutti i suoi aspetti. Il mese scorso, Vodafone era stata valutata leader anche nel segmento dei servizi di rete.

Con riferimento all’IoT, quest’anno Gartner ha preso in esame 18 organizzazioni, inserendo Vodafone nella posizione più elevata in termini sia di completezza di visione che di capacità di esecuzione.

Di seguito il commento di Erik Brenneis, Direttore IoT di Vodafone Business:

“Negli ultimi 12 mesi migliaia di clienti ci hanno confermato che l’IoT li ha aiutati a diventare più resilienti, flessibili e a mantenere la continuità aziendale. Ma si tratta molto più di questo. L’IoT aiuta le aziende a innovare e a promuovere la crescita. Ogni giorno vediamo clienti che grazie all’IoT possono accedere a dati altrimenti non sfruttati e guidare nuove strategie, adottare nuovi modelli di business e migliorare l’esperienza dei propri clienti. Le aziende utilizzano la tecnologia IoT per migliorare radicalmente la loro efficienza e agilità, oltre a ridurre il loro impatto ambientale”.

Il commento di Brenneis trova conferma nei dati dell’ultimo IoT Spotlight pubblicato da Vodafone Business, in cui si è evidenziato come l’87% delle aziende reputi l’Internet of Things fondamentale per il successo.

Di seguito il Magic Quadrant di Gartner in cui Vodafone presenta i valori più elevati.

Come è possibile notare, il Magic Quadrant for Managed IoT Connectivity Services Worldwide vede in Vodafone l’attore principale in termini sia di completezza di visione che di capacità di esecuzione, seguito da Telefónica e AT&T, a cui fanno poi seguito Telenor Group, Kore, Verizon e Orange Business Services.

Nell’area centrale, quella popolata da operatori “visionari” ma non ancora “leader” rientrano Aeris, Itron, Sierra Wireless e Deutsche Telekom. Tra gli attori “di nicchia” ci sono invece NTT e Telit, mentre Cubic Telecom attivo nell’automotive rappresenta il solo “challenger” della lista.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button