Offerte OnLinePosteMobile

PosteMobile: entro il 13 Aprile 2021 Creami WeBack e Creami Style da 5 euro al mese

Le offerte tariffarie di PosteMobile denominate Creami Style e Creami WeBack continueranno ad essere attivabili da tutti i nuovi clienti fino al 13 Aprile 2021, salvo ulteriori proroghe.

Si specifica in primo luogo che tutte le offerte della gamma Creami utilizzano il meccanismo dei cosiddetti Credit, ciascuno dei quali viene scalato al raggiungimento di 1 minuto di traffico voce o di 1MB di navigazione, oppure all’invio di 1 SMS.

Creami WeBack

Partendo con la Creami WeBack, questa prevede ogni mese credit illimitati per chiamate ed SMS verso tutti i numeri nazionali di rete fissa e rete mobile, oltre a 50 Giga di traffico internet mobile utilizzabile fino in 4G, al prezzo di 9,99 euro al mese.

Se al momento del rinnovo rimangono 10 Giga di traffico internet non utilizzato, l’offerta di PosteMobile permette di ottenere una ricarica bonus di 1 euro. Tramite questo meccanismo, si ha quindi la possibilità di ottenere fino a 5 euro di ricarica in omaggio, a patto di non consumare Giga nel corso del mese.

Come funziona il rimborso in base ai Giga non consumati

Nel dettaglio, utilizzando tra i 30 e i 40 Giga si riceve una ricarica di 1 euro; tra i 20 e i 30 Giga è previsto un bonus di 2 euro; tra i 10 e i 20 Giga saranno erogati 3 euro; usufruendo di traffico dati minore di 10 Giga si ottengono 4 euro, mentre senza consumare traffico dati è possibile ricevere in omaggio 5 euro di ricarica.

Se il cliente utilizza più di 40 Giga non avrà diritto ad alcun bonus. La ricarica rimborsata da PosteMobile è utilizzabile per il rinnovo dell’offerta o anche come traffico nazionale e in roaming UE entro 60 giorni.

Il bonus non può essere utilizzato tuttavia per il traffico internazionale, in Roaming fuori dall’Unione Europea e verso numerazioni non geografiche. Si specifica inoltre che l’erogazione dell’eventuale ricarica omaggio avviene nella data prevista per il rinnovo del piano, prima dell’addebito del canone mensile.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Creami WeBack

PosteMobile Creami Style

Per quanto riguarda la Creami Style, ogni mese sono previsti 500 credit da utilizzare per chiamate ed SMS verso tutti i numeri di rete fissa e rete mobile nazionali, oltre a 5 Giga di traffico internet mobile fino in 4G, il tutto al costo di 5 euro al mese.

Si evidenzia però che tramite l’opzione 5 Giga Extra, con quest’offerta è possibile ottenere fino a un totale di 15 Giga di traffico dati mensile.

Il cliente ha infatti la possibilità di sostenere un costo di 1 euro in più al mese per ottenere 5 Giga aggiuntivi, per un massimo di 10 Giga in più al costo totale di 7 euro al mese (2 euro per Giga Extra e 5 euro per il rinnovo dell’offerta).

5 Giga Extra è disponibile soltanto dopo aver esaurito il traffico dati incluso con l’offerta e può essere attivata dalla propria area personale, dall’app PosteMobile o tramite il Servizio Fai da Te e l’Assistenza Clienti al numero 160.

Costi di attivazione e altri dettagli

Il costo da sostenere per l’acquisto di una nuova SIM PosteMobile è pari a 20 euro con 10 euro di traffico incluso e spedizione gratuita. Entrambe le offerte sono attivabili con o senza portabilità direttamente online sul sito ufficiale dell’operatore o anche tramite canale telefonico.

In caso di superamento dei credit dedicati ai minuti e agli SMS previsti con Creami Style, sarà applicato un costo di 18 centesimi di euro al minuto e 12 centesimi di euro per ogni SMS inviato. Con Creami WeBack, i credit per minuti ed SMS sono invece illimitati, nel rispetto delle condizioni generali di contratto e del buon senso.

Le offerte PosteMobile in questione sono valide per il traffico nazionale e sono senza scatto alla risposta, con tariffazione al secondo per le chiamate effettuate e sui KB realmente consumati per la connessione internet.

PosteMobile Style

Roaming UE

In Roaming all’interno dell’Unione Europea è possibile utilizzare i minuti e gli SMS alle stesse condizioni nazionali, ma è previsto un limite massimo al traffico dati mensile, pari a 2,73 Giga con la Creami Style e 5,46 Giga con la Creami WeBack.

Nel caso specifico di Creami Style, tramite l’acquisto dei pacchetti Giga Extra che offrono 0,55 Giga in Roaming UE ogni 5 Giga di traffico dati aggiuntivo, la soglia può arrivare fino a un massimo di 3,83 Giga al mese.

In ogni caso, se il cliente PosteMobile supera il limite previsto dalla propria offerta, sarà applicato un sovrapprezzo di 0,36 centesimi di euro per MB, in base ai KB effettivamente consumati e fino all’esaurimento del pacchetto di Giga previsto dalla propria offerta nazionale.

Servizi e altro

Sono inclusi senza costi aggiuntivi i servizi di reperibilità Ti cerco e Richiama ora, l’avviso di chiamata e il controllo del credito residuo al numero telefonico 401212. Inoltre, è previsto gratuitamente anche il servizio hotspot, come prevede la normativa.

In caso di credito insufficiente per il rinnovo, si applicano le tariffe a consumo di 18 centesimi di euro al minuto, 12 centesimi di euro per ogni SMS inviato e la tariffa base giornaliera di 3,50 euro per 400MB, solo in caso di utilizzo.

I credit non utilizzati nel periodo di riferimento, non essendo cumulabili con quelli del mese successivo, saranno persi definitivamente. Se invece si esauriscono tutti i Giga inclusi, è possibile continuare a navigare tramite la tariffa extrasoglia di 50,41 centesimi di euro per ogni MB.

Continua anche PosteMobile Creami WOW 10GB

Sempre fino al 13 Aprile 2021, salvo cambiamenti, è stata prorogata anche l’offerta Creami WOW 10GB a 4,99 euro al mese.

Non è escluso tuttavia che prima della scadenza della Creami WOW 10GB, questa venga “congelata” per dare spazio alla Creami WOW Weekend 30GB.

PosteMobile, operatore di telefonia mobile virtuale (Full MVNO) di proprietà di PostePay del gruppo Poste Italiane, è attualmente operante su rete WindTre fino in 4G e 4G+ per le nuove SIM “Full” con velocità fino a 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload.

L’operatore virtuale cambierà rete di appoggio ritornando a quella di Vodafone, ma la data esatta del passaggio non è stata ancora ufficialmente comunicata da parte di PostePay.

 

Vuoi ricevere notizie e consigli utili in tempo reale sul mondo della telefonia? Iscriviti gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Segui MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

MondoMobile.News

Back to top button