TLC nel MondoReti 5Giliad

Free Mobile (Iliad) lancia il 5G in Francia, incluso senza costi nell’offerta di punta

Free Mobile, l’operatore francese del Gruppo Iliad, di cui fa parte anche la filiale italiana, ha lanciato ufficialmente da oggi, 15 Dicembre 2020, la sua rete 5G in molte zone della Francia, rendendola disponibile sia per i nuovi che per i già clienti con l’attuale offerta principale, senza costi aggiuntivi.

Lo ha reso noto oggi, Martedì 15 Dicembre 2020, proprio il Gruppo Iliad, definendo l’offerta abilitata ad utilizzare la rete 5G appena resa disponibile da Free Mobile come “l’unico piano disponibile in Francia con il 5G incluso senza costi aggiuntivi”, con in più internet mobile illimitato per i suoi clienti di rete fissa con il brand Freebox.

Free Mobile sostiene di avere al momento “la più grande rete 5G del paese”, con 5255 siti attivi che copre già quasi il 40% della popolazione francese, arrivando in aree rurali, cittadine e città.

Dopo averlo reso disponibile in Francia con Free Mobile, il 5G di Iliad dovrebbe arrivare a breve anche in Italia, ma non si conosce ancora una data esatta per il lancio.

Iliad Francia

L’offerta 5G di Free Mobile prevede di base minuti e SMS illimitati e 150 Giga di traffico dati al costo di 19,99 euro al mese, ma i clienti di rete fissa Freebox ottengono condizioni migliori: Giga illimitati su rete 5G al costo di 15,99 euro al mese per i clienti Freebox, mentre si riduce ulteriormente a 9,99 euro al mese per i clienti Freebox Pop.

L’offerta con accesso alla rete 5G di Free Mobile è già disponibile da oggi, 15 Dicembre 2020, sia per i già clienti con questa offerta, senza costi aggiuntivi, sia per i nuovi clienti. Per ottenere l’accesso alla rete 5G, i già clienti dovranno soltanto attivare il servizio 5G online, nella propria area clienti.

L’operatore francese continua comunque ad offrire anche altre offerte senza accesso alla rete 5G, con bundle e costi minori.

Per i clienti che utilizzeranno la rete mobile di nuova generazione, Free Mobile dà anche la possibilità di acquistare, sia nei negozi che online, diversi smartphone 5G a partire da 319 euro, anche ad esempio con modalità in quattro rate senza interessi.

Per la sua rete 5G, Free Mobile utilizza frequenze nella banda dei 700 MHz (citando ARCEP, il Gruppo Iliad ricorda che è stata la prima banda di frequenza ad essere completamente disponibile per il 5G, già dalla metà del 2019) nonché frequenze nella banda dei 3.5 GHz che Free ha acquisito con l’asta francese nel 2020.

Grazie agli investimenti nella rete e nell’acquisto di frequenze, da oggi Free Mobile sostiene di poter offrire ai propri clienti francesi “ampia copertura e buona ricezione in interni” grazie alle cosiddette basse frequenze (700 MHz), ma anche “velocità di connessione ultraveloci”, grazie ai 70 MHz nella banda ad alta frequenza (3,5 GHz).

Free Mobile 5G

Iliad ricorda che in Francia, con Free Mobile, utilizza principalmente apparecchiature europee per lo sviluppo delle sue reti 4G e 5G. In tutto, oltre 2000 persone lavorano giorno dopo giorno per implementare questa nuova rete in tutta la Francia.

Infine, il Gruppo Iliad ricorda anche l’efficienza energetica della tecnologia 5G, in quanto assorbirà i forti aumenti già presenti per il traffico internet mobile (30% ogni anno) senza aumentare il consumo di energia della rete.

Secondo Iliad, in Francia “le reti 4G raggiungeranno molto presto il punto di saturazione e senza 5G dovrebbero esserci molti più siti mobili”. Un ripetitore 5G che utilizza frequenze da 3,5 GHz fornirà velocità più elevate rispetto al 4G, utilizzando una quantità contenuta di energia.

L’operatore francese sottolinea infine come l’efficienza energetica del 5G sia già “incorporata fin dalla fase di progettazione”, come ad esempio la presenza di un software in grado di attivare modalità di sospensione avanzate poiché le antenne 5G emettono segnale solo quando necessario, in base ai requisiti in una determinata area.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button