ServiziTLC nel Mondoiliad

Iliad in Francia lancia le eSIM con Free Mobile: dettagli e costi

Il Gruppo Iliad ha lanciato in Francia le eSIM per il suo brand Free Mobile, disponibile per i nuovi clienti che attivano una delle offerte dell’operatore.

Il riferimento alle eSIM era apparso già nell’aggiornamento del 1° Dicembre 2020 relativo alle Condizioni Generali di Contratto sul mobile. Nel nuovo documento in vigore, descrivendo i metodi di attivazione della SIM, le meccaniche di sostituzione e altre caratteristiche del servizio, Free Mobile cita senza distinzioni sia la SIM standard che l’eSIM.

Adesso, oltre all’aggiornamento della documentazione, chi vuole acquistare in Francia una nuova offerta mobile con Free Mobile può compilare il modulo online di acquisto e dopo aver inserito tutti i dati personali richiesti sarà possibile scegliere se acquistare la SIM classica o la nuova eSIM.

In fase di acquisto, il cliente potrà dunque selezionare una delle tre opzioni tra la mini e micro SIM Free Mobile, la Nano SIM e la eSIM, che è disponibile solo sui telefoni che integrano tale tecnologia, come evidenziato dall’operatore.

Iliad Free Mobile

Il cliente che sceglie l’eSIM dovrà sostenere il costo standard di 10 euro, che Iliad applica anche per la variante fisica della SIM, in qualsiasi taglio scelto.

Chiaramente, quanto fin qui esposto riguarda esclusivamente Iliad nel mercato mobile francese, con il marchio Free Mobile. Non è ancora presente alcun aggiornamento circa le eSIM di Iliad in Italia.

Si segnala però che, come già raccontato su TelefoniaTech.it, il servizio clienti di Iliad Italia sui social ufficiali ha risposto recentemente alla domanda di un cliente evidenziando che le eSIM non sono ancora attive, ma che l’azienda sta “lavorando per il futuro”.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Tornando al funzionamento delle eSIM di Free Mobile in Francia, nella sezione di Assistenza è possibile scoprire ulteriori informazioni in merito.

Free Mobile informa infatti i clienti che se si è optato per l’utilizzo di una eSIM sarà necessario scaricarla sul proprio smartphone compatibile, così da beneficiare immediatamente dell’offerta scelta.

Per fare ciò, il cliente dovrà andare sulla sua area clienti, selezionare la voce “Il Mio Piano Mobile” e poi la voce “La Mia eSIM” scansionando il codice QR con la fotocamera dello smartphone e inserendo il codice di conferma.

L’operatore ricorda che potrebbero essere necessari alcuni minuti per il download della SIM e al termine potrebbe essere necessario riavviare lo smartphone. Il codice PIN richiesto per lo sblocco di volta in volta è per impostazione predefinita 1234, ma il cliente potrà modificarlo in seguito, come suggerito da Free Mobile.

Nella stessa pagina di assistenza, sono anche evidenziati alcuni esempi di smartphone compatibili con le eSIM, che Free Mobile vende anche in abbinamento alle offerte: Apple iPhone dal modello XS in poi, Huawei P40 e P40 Pro, Samsung Galaxy S20, S20+, S20 5G, S20+ 5G, S20 Ultra 5G, Galaxy Note 5G e Galaxy Note 20 Ultra 5G. Chiaramente la lista può cambiare nel tempo.

Se il cliente dispone già di un telefono compatibile, potrà consultare le singole pagine di supporto presenti sul sito per conoscere dettagli sull’utilizzo delle eSIM. In ogni caso, come sempre, per trasferire un’eSIM su un altro smartphone occorre eliminarla la primo telefono e scaricarla nel secondo.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button