Open Fiber

Open Fiber: continuano i lavori da 3,5 milioni di euro per cablare la città di Carbonia

Lo scorso giugno 2020, a seguito dell’accordo siglato tra la società di telecomunicazioni, Open Fiber, e il Comune di Carbonia, sono stati avviati i cantieri per la realizzazione della nuova rete in fibra ottica che servirà case, uffici e negozi della città.

Ad oggi, 6 novembre 2020, sono state già cablate con la fibra FTTH (Fiber To The Home) di Open Fiber duemila unità immobiliari. Inoltre, come previsto dagli accordi siglati, l’azienda sta riutilizzando, quando possibile, cavidotti e infrastrutture di rete sotterranee già esistenti, per stendere i 120 chilometri di fibra previsti dal progetto ed evitare disagi ai cittadini.

Queste le parole di Gianfranco Podda, Regional Manager di Open Fiber in Sardegna:

Siamo felici per l’accordo raggiunto con il Comune per la realizzazione della nuova infrastruttura. Oltre i benefici che la fibra porterà a Carbonia il nostro investimento sulla città contribuirà, in termini occupazionali, alla ripresa di un territorio da sempre importante per l’Isola. I lavori procedono spediti: in soli due mesi abbiamo già raggiunto le prime 2 mila unità immobiliari e tra pochi giorni il servizio sarà disponibile per la vendibilità.

Nel progetto, che vede un investimento diretto da parte di Open Fiber di 3 milioni e mezzo di euro, è previsto anche il cablaggio a titolo gratuito di alcuni siti di particolare interesse per la cittadinanza, che secondo l’operatore serviranno per potenziare le relazioni tra amministrazione comunale e cittadini ed aumentare la produttività e la competitività delle imprese presenti sul territorio”.

Carbonia Fibra

Secondo gli accordi presi tra Open Fiber e il Comune di Carbonia, la realizzazione della nuova rete in fibra ottica nella città sarda dovrebbe svolgersi in tempi rapidi, anche perché risultano già realizzati quasi 10 chilometri di infrastruttura, di cui 3 di sotto equipaggiamento.

Si ricorda, comunque, che Open Fiber è un operatore wholesale only e, di conseguenza, è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso a tutti gli operatori di mercato interessati. Una volta conclusi i lavori nel territorio designato, l’utente potrà contattare un operatore e scegliere il piano tariffario di interesse.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button