TelecomunicazioniNoitel

Noitel Italia: Irideos incorporerà l’operatore virtuale il 1° Novembre 2020

In data 1° Novembre 2020, Noitel Italia, operatore di rete mobile virtuale attivo su rete Vodafone 4G, verrà fuso per incorporazione in Irideos, a distanza di quasi due anni dal perfezionamento dell’acquisizione di Clouditalia.

Irideos ha inviato infatti nelle ultime ore una lettera, firmata da alcuni vertici dell’azienda, ai suoi partner commerciali per informarli della fusione per incorporazione di Noitel, che fino a questo momento appartiene al gruppo Clouditalia, società acquisita poi da Irideos con lo scopo di rafforzare il posizionamento nel mercato dei servizi ICT rivolti alle aziende.

Il polo di servizi tlc controllato dal fondo F2i aveva acquisito Clouditalia nel 2018 per ottenere la sua rete in fibra di 15.000 chilometri che copre alcune delle principali città italiane, per fornire servizi ai clienti business e consumer.

In questo momento, a due anni dall’operazione, Irideos dispone di circa 30.000 chilometri di fibra ottica lungo le principali autostrade e sulla dorsale adriatica, oltre a tre piattaforme cloud, 14 data center e un internet hub a Milano Caldera.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Noitel Irideos

L’azienda continua a occuparsi anche di cloud, cybersecurity e affiancamento per le aziende e detiene ancora il controllo dell’Avalon Campus di Milano, recentemente definito dal CEO Danilo Vivarelli “un asset distintivo”, che permette l’interconnessione tra oltre 155 operatori di telecomunicazioni e cloud.

Oltre che ai partner commerciali, la notizia della fusione per incorporazione è giunta anche ai clienti dell’operatore virtuale Noitel, che sono stati informati della novità tramite una comunicazione dedicata.

Secondo quanto comunicato, comunque, il sito e i principali canali di contatto di Noitel (incluso il servizio clienti telefonico e via mail) resteranno invariati e anche l’area clienti sarà a disposizione di tutti gli utenti per effettuare le ordinarie operazioni di monitoraggio del credito o ricarica della SIM.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button