Irideos ha perfezionato l’acquisizione di Clouditalia: copertura raddoppiata con un importante asset strategico


Irideos ha perfezionato l’acquisizione del 100% di Clouditalia, attraverso cui la società sarà in grado di rafforzare il suo posizionamento all’interno del mercato italiano dei servizi ICT rivolte alle aziende.

La notizia del perfezionamento dell’acquisizione è stata diffusa oggi, 7 Dicembre 2018, tramite un comunicato stampa ufficiale di Irideos, che sottolinea a più riprese l’importanza dell’operazione, sia per l’effettivo arricchimento della dotazione infrastrutturale in fibra ottica, che in termini di data center.

Irideos, infatti, potrà adesso disporre di ulteriori 15.000 km di fibra ottica di Clouditalia (raddoppiando di fatto la sua copertura) che include anche un’importante tratta tra Bologna e Bari della lunghezza di 750km, considerata come “un asset unico su una direttrice cruciale verso l’est Europa ed il Medio-Oriente”.

Irideos Clouditalia

   

Tale estensione capillare della rete permetterà dunque di raggiungere ulteriori distretti e aree industriali, anche in digital divide, oltre a fornire servizi di backhauling per le torri di telecomunicazioni.

Irideos afferma infine di poter aumentare significativamente la sua capacità di fornire soluzioni B2B per connettività ad alte prestazioni, servizi di data center, gestione di sistemi IT, cloud e cyber security.

L’operazione, in quanto vera e propria concentrazione, era soggetta all’obbligo di comunicazione preventiva disposto dall’articolo 16. E negli scorsi giorni era stato dato il via libera da parte dell’Antitrust, che non ha ravvisato alcun rischio concreto per la concorrenza nei settori coinvolti a causa delle quote di mercato risultanti.

F2i dunque detiene adesso il controllo esclusivo indiretto di Clouditalia, che controlla a sua volta la società Noitel Italia, operante anche nei mercati di rete mobile e fissa.

Acquisendo Clouditalia, Irideos ha finalmente ottenuto il controllo di un importante player del settore e dei servizi ICT, che permetterà di garantire un’offerta caratterizzata da una maggiore copertura.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.