LexFoniaOfferte Rete FissaTim Fisso

TIM Internet in regalo: ADSL inclusa ai clienti fisso solo voce del servizio universale

L’AGCOM ha approvato l’iniziativa di TIM per l’abilitazione alla navigazione ADSL senza costi sulle linee di accesso su cui è attiva l’offerta Voce del Servizio Universale, in seguito alla consultazione pubblica avviata a fine Giugno 2020.

L’offerta “Voce” di TIM è una tariffa conforme ai principi di garanzia in materia di Servizio Universale e attualmente prevede un canone mensile di 18,87 euro IVA inclusa, traffico telefonico a consumo senza scatto alla risposta con una tariffa di 10 centesimi di euro al minuto verso fissi e mobili nazionali e uno sconto del 50% per il traffico eccedente i 180 minuti al mese.

La proposta di TIM, ora accolta, è quella di procedere con l’attivazione gratuita del servizio ADSL ai clienti con l’offerta in questione, dunque in totale un numero compreso tra le 250.000 e le 500.000 utenze, per sostenere la popolazione nella teledidattica e nello smart working.

Secondo l’AGCOM, l’inizia rappresenta un ulteriore tassello nel complesso delle misure che vanno ad attuare le previsioni dell’articolo 82 del decreto Cura Italia, offrendo la possibilità di accedere a internet a banda ultralarga gratuitamente per chi beneficia della tutela del Servizio Universale per la sola componente telefonica.

Tim

L’iniziativa sarà soggetta comunque ad alcune limitazioni. Ad esempio, con riferimento al contenuto della proposta gratuita, l’AGCOM ritiene che debba essere fornita l’informativa completa sull’abilitazione della linea al servizio ADSL, che resta soggetta agli obblighi di trasparenza tariffaria.

Inoltre, occorrerà fornire un’adeguata informativa sulle caratteristiche dei modem idonei all’iniziativa, per permettere all’utenza di scegliere le modalità di acquisizione. TIM potrà comunque proporre una modalità di acquisto rateale del modem, nel rispetto di quanto previsto dalle delibere 519/15/CONS e 487/18/CONS, lasciando però libero il cliente di cercare una soluzione alternativa.

Inoltre, andrà fornita un’informativa completa anche in termini di velocità e limitazione, insieme a tutti i dettagli sul servizio di telefonia, sulla durata dell’iniziativa (senza limiti) e sul meccanismo di adesione alla proposta e su quello di recesso.

Sul fronte del contesto competitivo, è stato stabilito un preavviso di 30 giorni che TIM dovrà dare agli OAO, fornendo tutte le informazioni tecniche necessarie all’attivazione dei servizi da parte degli stessi, per consentire agli altri operatori di predisporre un’offerta commerciale competitiva rispetto a quella di TIM.

Alcuni operatori avevano richiesto una finestra temporale ben più ampia, ma trattandosi di mere modifiche economiche, l’AGCOM ha stabilito ai sensi della normativa vigente un preavviso di 30 giorni dall’attivazione dei servizi.

Chiaramente, in qualsiasi momento, l’utente potrà cambiare operatore con il codice di migrazione fornito ai clienti Voce e utilizzabile per avviare la procedura di passaggio sia per la sola componente ADSL che per entrambi i servizi fonia e ADSL.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Si segnala che internet in regalo non riguarderà solo i clienti fisso del servizio universale. Secondo fonti verificate circa 10000 clienti con un’offerta della gamma “RTG Tuttovoce” hanno ricevuto una comunicazione nella fattura di Agosto 2020 con oggetto “Ti regaliamo internet“.

Infatti TIM ha comunicato ai suoi clienti che dal 1° Ottobre 2020 cambieranno le condizioni generali di contratto ADSL e Fibra integrando l’articolo 3 (Accesso al Servizio) con il seguente comma:

“Il Cliente prende atto e accetta che TIM si riserva il diritto di adeguare la tecnologia dell’impianto telefonico del Cliente e fornire il Servizio mediante la migliore architettura di rete disponibile presso la sede ove detto impianto è ubicato. L’adeguamento tecnologico dell’impianto telefonico del Cliente non comporterà modifiche peggiorative delle condizioni economiche applicate o dei servizi forniti al Cliente.
TIM si farà carico degli oneri connessi alla realizzazione dell’intervento di adeguamento tecnologico dell’impianto telefonico del Cliente, nonché dell’eventuale sostituzione del modem utilizzato dal Cliente, qualora lo stesso fosse incompatibile con la nuova configurazione impiantistica. Il Cliente sarà informato sulle modalità di adeguamento del proprio impianto telefonico con un preavviso di almeno 30 giorni rispetto alla data prevista di effettuazione del relativo intervento tecnico. In ogni caso il Cliente può dotarsi di modem compatibili da lui autonomamente scelti oppure esercitare il diritto di recesso senza penali né costi di disattivazione.”

I clienti interessati alla suddetta variazione sono stati informati con una specifica comunicazione nella fattura TIM ricevuta ad Agosto 2020.

Qualora il cliente non intenda accettare le condizioni, potrà esercitare il diritto di recesso per modifica delle condizioni contrattuali comunicandolo a TIM entro il 30 Settembre 2020.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi articoli di MondoMobileWeb è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Altre Notizie

Back to top button