Open Fiber

Open Fiber: è disponibile la fibra FTTH nelle prime unità immobiliari a Cuneo

Anche a Cuneo, è adesso partita la commercializzazione della rete in fibra FTTH di Open Fiber con i suoi operatori partner attivi in zona. L’operatore wholesale only ha coperto circa 4500 unità immobiliari tra abitazioni e uffici.

La commercializzazione dei servizi in fibra è stata aperta nelle unità già connesse con gli operatori Vodafone, WindTre, Tiscali, Sky, Melita, Fibra.City e Media Communications.

Gianluca Corti, Chief Commercial Officer di WINDTRE, ha dichiarato: “l’arrivo della fibra FTTH a Cuneo garantisce a cittadini e imprese un servizio di connettività con il massimo delle performance disponibili per velocità, qualità e affidabilità. La nostra rete ultrabroadband ‘Top Quality Network’ abilita una serie di soluzioni all’avanguardia considerate ormai essenziali nella nostra vita quotidiana, soprattutto da chi studia o lavora da casa, oltre a supportare i servizi evoluti nell’ambito dell’intrattenimento, come la fruizione di contenuti in streaming e on-demand o il gaming online. La rete in fibra ottica rappresenta un’infrastruttura di primaria importanza, fondamentale per sostenere il tessuto produttivo e favorirne l’evoluzione attraverso le soluzioni digitali“.

Nel frattempo, Open Fiber continuerà a cablare tutte le altre unità immobiliari previste per terminare il collegamento delle 21.000 unità complessive con un investimento diretto superiore ai 7 milioni di euro.

La rete in fibra FTTH di Open Fiber si sviluppa per circa 115 chilometri sul territorio comunale e l’area già coperta è quella dei quartieri Gramsci e Cuneo Nuova, in cui si possono già attivare i servizi in fibra ottica.

Come sempre, Open Fiber ha ricordato i vantaggi della fibra ottica per enti, cittadine e imprese. La connessione fino a 1 Gigabit al secondo consente infatti di abilitare nuovi servizi per la pubblica amministrazione e le imprese del territorio, dal settore agroalimentare a quello industriale.

Open Fiber Bitonto

L’operatore wholesale Open Fiber aveva annunciato l’avvio dei lavori a inizio anno, nel mese di Febbraio 2020. Come evidenziato in quell’occasione, circa il 60% del piano di sviluppo viene eseguito mediante l’utilizzo di cavidotti e reti sotterranee o aeree già esistenti. I lavori sono iniziati da Via Luigi Negrelli, in cui è stato installato il Point of Presence di Open Fiber.

In Piemonte, Open Fiber opera nelle aree a successo di mercato dei Cluster A&B con un investimento di 260 milioni di euro e nelle are bianche con un investimento di 280 milioni di euro, per collegare 1000 piccoli comuni.

I clienti delle unità già coperte a Cuneo potranno rivolgersi a uno degli operatori sopra riportati per attivare un servizio in fibra FTTH. Nei prossimi mesi si aggiungeranno anche altri partner di Open Fiber.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button