WindTre

Pieno Wind: ora le chiamate si autoricaricano dai clienti iliad

Dopo averlo annunciata tempo fa, sembra essere entrata effettivamente in vigore una modifica che riguarda i già clienti WINDTRE dell’ex brand Wind che hanno ancora attiva l’opzione di autoricarica Pieno Wind, ossia la possibilità di accumulare credito bonus per le chiamate ricevute da Iliad.

Questa novità era stata inizialmente annunciata a Maggio 2019 e sarebbe dovuta entrare in vigore a partire dal 17 Giugno 2019.

In quell’occasione si specificava che sia le opzioni autoricaricanti Pieno Wind (sia la versione Voce che la versione SMS) che la tariffa a consumo autoricaricante Be Wind, avrebbero potuto cominciare ad accumulare credito bonus per ogni minuto di chiamata ricevuto o per ogni SMS ricevuto anche da numerazioni Iliad.

Era stato anche annunciato che le chiamate o gli SMS ricevuti da 3 Italia non avrebbero più dato modo di accumulare credito bonus. Questo poiché veniva specificato che gli operatori appartenenti a CK Hutchison Holding Ltd, che all’epoca erano Wind e 3 Italia, non avrebbero concorso al bonus.

Dopo la fusione di Wind e di 3 con la nascita di Wind Tre S.p.A. e con il successivo lancio di Iliad in Italia, per i clienti Wind con Pieno Wind e Be Wind era infatti rimasto tutto invariato, con il traffico in entrata proveniente da 3 Italia che generava l’autoricarica mentre con il traffico in entrata da Iliad non succedeva nulla.

Come già raccontato, se le autoricariche con Pieno SMS hanno cominciato a funzionare regolarmente come previsto dalla rimodulazione (ossia con SMS ricevuti da Iliad si riceve il bonus mentre da clienti ex 3 non più), secondo diverse testimonianze per alcuni clienti con opzione Pieno Voce per l’autoricarica con le chiamate, anche diversi mesi dopo la data in cui sarebbe dovuta entrare in vigore la rimodulazione, in realtà era rimasto tutto invariato.

In questo modo, alcuni clienti con Pieno Wind (erano presenti diverse versioni) non riuscivano ad ottenere credito bonus per le chiamate ricevute da Iliad, mentre con quelle ricevute da 3 Italia continuavano ad autoricaricarsi.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità degli operatori di telefonia mobile, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Rimodulazione Pieno Wind WINDTRE

Successivamente, a Febbraio 2020, i clienti con Pieno Wind coinvolti da questo disservizio hanno ricevuto una ulteriore comunicazione via SMS di modifica delle condizioni.

Di seguito il testo dell’SMS: “Modifica contratto: dal 16/3 al bonus di autoricarica di Pieno Wind non concorreranno gli operatori del gruppo CK Hutchison Holdings Ltd, Tre e Wind. Le condizioni di utilizzo del bonus restano invariate. Recesso servizio senza costi da Area Clienti, Racc., A/R, PEC, 15ito wind.it“.

Nonostante non fosse ancora stato annunciato, questa modifica per i clienti Pieno Wind ha poi coinciso con la data della nascita del nuovo brand unico WINDTRE, ossia il 16 Marzo 2020.

Nel messaggio viene infatti ribadito che, a partire da quella data, al bonus di autoricarica di Pieno Wind non avrebbero concorso gli operatori del gruppo CK Hutchison Holdings Ltd, che oltre agli ormai ex brand Wind e 3 Italia, attualmente includono Very Mobile e WINDTRE, nati successivamente a questa comunicazione via SMS.

Tuttavia, rispetto alla precedente comunicazione di modifica unilaterale, nel messaggio di Febbraio 2020 non si faceva più alcun riferimento all’inserimento di Iliad fra gli operatori che concorrono ad accumulare credito bonus tramite le chiamate ricevute dal nuovo quarto operatore di rete mobile.

iliad

In realtà, come potuto verificare di recente da MondoMobileWeb, sembrerebbe che il disservizio per alcuni clienti con Pieno Wind che non permetteva l’autoricarica per le chiamate ricevute da Iliad si sia risolto definitivamente.

Infatti, secondo testimonianze verificate, da alcuni giorni i clienti WINDTRE dell’ex brand Wind che utilizzano ancora l’opzione di autoricarica Pieno Wind riescono finalmente ad accumulare senza problemi credito bonus per chiamate ricevute da Iliad.

Invece, come era stato annunciato, le chiamate ricevute da WINDTRE (inclusi gli ex brand Wind e 3) e Very Mobile non permettono di generare alcun credito bonus.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button