AnteprimaRimodulazioni Tariffarie

Rimodulazione Pieno Wind: dal 16 Marzo 2020 non si autoricarica dai clienti 3

Dal 16 Marzo 2020 i clienti di linea mobile Wind che possiedono ancora l’opzione di autoricarica Pieno Wind subiranno una nuova rimodulazione delle condizioni contrattuali. In realtà, per molti clienti, questa modifica doveva avvenire il 17 Giugno 2019, ma non è stato così.

Nel Maggio 2019 Wind Tre nella pagina dedicata alle modifiche unilaterali dedicate al brand consumer Wind aveva comunicato delle informative riservate ai clienti con Pieno Wind, Pieno Sms e piano Be Wind attivo.

La comunicazione dedicata a Pieno Voce e/o Pieno SMS era la seguente: “A partire dal 17/06 per le opzioni Pieno Voce o Pieno SMS, si aggiunge Iliad tra agli operatori che concorrono al bonus per le chiamate/SMS ricevute. Non concorrono al bonus gli operatori appartenenti al gruppo CK Hutchison Holdings Ltd (al momento Wind e 3). Il bonus non potrà essere speso per acquisti VAS o AppStore o per effettuare chiamate o inviare SMS verso numeri a tariffa speciale“.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Secondo alcune testimonianze raccolte da MondoMobileWeb, alcuni clienti Wind con l’opzione di autoricarica Pieno Wind continuano fino adesso, nonostante il rinnovo avvenuto dopo il 17 Giugno 2019, ad autoricaricarsi con le chiamate ricevute dai clienti “3″ e continuano a non autoricaricarsi con le chiamate ricevute dai clienti iliad.

Nonostante la comunicazione dell’operatore per la modifica unilaterale dal 17 Giugno 2019 e le segnalazioni al Servizio Clienti, il problema persiste da mesi.

Invece con il Pieno SMS secondo altre testimonianze non si segnalano disservizi: gli SMS ricevuti da iliad concorrono al bonus e quelli di 3 no come è stato comunicato dall’ultima rimodulazione.

Rimodulazione Pieno Wind

In queste ore i clienti Wind con Pieno Wind, coinvolti da tale disservizio, hanno ricevuto il seguente SMS: “Modifica contratto: dal 16/3 al bonus di autoricarica di Pieno Wind non concorreranno gli operatori del gruppo CK Hutchison Holdings Ltd, Tre e Wind. Le condizioni di utilizzo del bonus restano invariate. Recesso servizio senza costi da Area Clienti, Racc., A/R, PEC, 15ito wind.it“. Nel messaggio non c’è alcun riferimento ad un eventuale bonus dovuto alle chiamate ricevute dai clienti iliad.

Si ringrazia Mauro per la foto e la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button