LexFonia

Reti, tavolo tecnico AGCOM: aggiornato il modulo per il monitoraggio del traffico

Nella cornice del suo tavolo tecnico con gli operatori di telecomunicazione per fronteggiare al meglio l’emergenza reti attuale, l’AGCOM ha aggiornato il modulo per il monitoraggio del traffico dati e voce.

Uno dei pilastri del tavolo tecnico in questione consiste proprio nella gestione del traffico dati anche tramite iniziative di traffic management per permettere a tutti i clienti di poter accedere ai servizi offerti e, allo stesso tempo, garantire la resilienza della rete.

Il form per gli operatori sul monitoraggio del traffico dati e voce è stato adesso aggiornato dall’AGCOM e fornito agli operatori, che dovranno riportare la variazione percentuale per ciascun punto di interesse.

Il documento prevede che gli operatori inseriscono ogni settimana l’intensità di traffico dati e voce sulla rete mobile con la variazione rispetto alla settimana precedente e il volume totale in valore assoluto, vale a dire la somma totale di minuti di traffico voce o di byte che hanno attraversato la rete.

Così facendo, nel suo tavolo telco l’Autorità avrà modo di valutare lo stato di avanzamento dell’emergenza reti, confrontando anche i valori massimi settimanali raggiunti dai singoli operatori nel corso dell’epidemia di Coronavirus, caratterizzata come ormai noto da un incremento sostanziale dei consumi a causa del lockdown generalizzato, come confermato da diversi operatori anche in Italia.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Reti

Si ricorda che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni sta approfondendo con gli operatori i seguenti temi: quadro normativo e regolamentare, monitoraggio del traffico dati e voce, misure e iniziative per prevenire le congestioni e potenziare le infrastrutture di rete, attività di provisioning e assurance on field e iniziative a favore della clientela finale.

Alcuni contributi degli operatori saranno anche trasmessi alla BEREC, l’organo della Comunità Europea per le regolamentazioni nelle telecomunicazioni, come previsto dalle recenti normative per fronteggiare l’emergenza Coronavirus in Europa. Infatti, anche l’Autorità Europea sta in queste settimane monitorando i dati sulla capacità e sui consumi nella rete.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.