Open Fiber

Open Fiber e Infratel: nuovi strumenti per accelerare il progetto BUL nelle aree bianche

Il Gruppo di lavoro di Infratel e Open Fiber ha comunicato di aver concluso le sue attività di collaudo e progettazione dei lavori in fibra, seguendo le tempistiche previste dal programma presentato al Comitato Banda Ultralarga.

Sono state concordate da Infratel e Open Fiber diverse iniziative, a cui si affianca sempre il monitoraggio dei progetti e dell’avanzamento dei lavori per massimizzare il numero dei comuni coinvolti nel 2020.

Il Presidente di Infratel Italia, Eleonora Fratesi, ha così commentato le attività congiunte:

“Accelerare e semplificare la realizzazione del progetto della banda ultralarga nelle aree bianche: con questi obiettivi il lavoro congiunto Infratel – Open Fiber ha messo a punto nuovi strumenti attraverso i quali ottimizzare l’attività di progettazione della rete e, per quanto riguarda i collaudi, rendere più efficienti la produzione della documentazione necessaria e il monitoraggio dell’avanzamento dei lavori, come auspicato dal Cobul al fine di velocizzare l’esecuzione di una infrastruttura strategica per il Paese”.

Per quanto concerne le attività di collaudo, è stata definita una checklist per la verifica dei documenti già in uso da entrambe le parti e sono stati aggiornati alcuni processi operativi per la produzione della documentazione e per la risoluzione delle prescrizioni.

Si è inoltre deciso di sviluppare un set di parametri di valutazioni che tenga conto delle percentuali di rifiuti della documentazione e delle relative prescrizioni. Il tutto, con lo scopo di monitorare le criticità che ostacolo il completamento dei lavori o l’esecuzione dei collaudi.

Open Fiber

Sul fronte della progettazione, invece, si è deciso in questo caso di condividere la checklist per la verifica degli elaborati dei progetti e di correggere il flusso di progettazione e l’iter delle autorizzazioni, così da ridurre le tempistiche di rilascio delle stesse.

Inoltre, Infratel Italia ha deciso di condividere con Open Fiber un software per automatizzare le verifiche di conformità dei progetti, adeguandole alle norme tecniche di progettazione e ai target di copertura previsti dai singoli Comuni oggetto di intervento.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button