TechVideo

Apple: il nuovo iPhone SE di seconda generazione è preordinabile da oggi

Si chiama iPhone SE è il nuovo melafonino di Apple e rappresenta la seconda generazione dell’omonima serie. Presentato un po’ a sorpresa il 15 Aprile 2020 e senza il tradizionale keynote dedicato, sarà preordinabile già da oggi pomeriggio.

L’azienda ha anche pubblicato un video dedicato sul proprio canale YouTube, dal titolo “The new iPhone SE” e della durata di 57 secondi.

Lo smartphone è caratterizzato da un design compatto, in alluminio aerospaziale e vetro resistente con lato anteriore completamente nero e vetro posteriore colorato. Torna il tasto Home, con design in cristallo di zaffiro per la protezione del sensore e un anello in acciaio per rilevare l’impronta digitale tramite Touch ID.

IPhone SE è dotato di un display Retina HD da 4,7” con True Tone e sfruttante il tocco con feedback aptico, del processore A13 Bionic con Neural Engine a 8 core e di una batteria che supporta la ricarica wireless (con i caricabatterie certificati Qi) e quella veloce (fino al 50% della carica in 30 minuti con un alimentatore da 18W o superiore). A detta di Apple, la batteria dovrebbe assicurare la stessa autonomia di iPhone 8.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, vanta un obiettivo principale grandangolare da 12MP e diaframma con apertura f/1.8, zoom digitale fino a 5x e stabilizzazione ottica dell’immagine. C’è anche lo Smart HDR di nuova generazione e si possono registrare video 4K fino a 60 fps.

La camera frontale, da 7MP e diaframma con apertura ƒ/2.2, permette invece la registrazione di video HD (1080p) a 30 fps.

Supporta le connessioni Wi-Fi 6 e LTE di classe Gigabit ed è dual SIM con eSIM (nano‑SIM più eSIM appunto). Resiste agli schizzi e alla polvere, con un rating di resistenza all’acqua di grado IP67, fino a 1 metro di profondità per 30 minuti. Il sistema operativo è iOS 13.

Per rimanere aggiornati su nuove notizie e sulle novità della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb anche su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui“.

Phil Schiller, attuale Senior Vice President of Worldwide Marketing di Apple, tesse le lodi del nuovo device ricordando il modello precedente:

Il primo iPhone SE fu un grande successo fra i clienti, che apprezzavano la sua combinazione di design compatto, prestazioni di alto livello e prezzo conveniente; il nuovo iPhone SE di seconda generazione riprende la stessa idea e la migliora ulteriormente, per esempio aggiungendo il nostro migliore sistema a singola fotocamera per fare foto e video bellissimi, pur mantenendo un prezzo molto interessante. Grazie alla straordinaria potenza del chip A13 Bionic, iPhone SE ha una grande autonomia, scatta bellissimi primi piani in modalità Ritratto e foto con Smart HDR, registra video spettacolari con audio stereo ed è perfetto per i videogiochi e per navigare sul web a tutta velocità. E naturalmente ha di serie le funzioni di sicurezza evolute che i nostri utenti si aspettano. Non vediamo l’ora che i clienti possano toccarlo con mano.

A partire dalle ore 14:00 della giornata di oggi, Venerdì 17 aprile 2020, potrà essere già preordinato su apple.com e su Apple Store. Dal 24 Aprile 2020, sarà invece acquistabile presso Apple e i propri rivenditori autorizzati, ma anche con alcuni operatori di telefonia mobile negli USA e in oltre 40 Paesi e territori.

iPhone SE sarà disponibile in modelli da 64GB, 128GB e 256GB nelle finiture di nero, bianco e (PRODUCT)RED, a partire da 499 euro per il taglio di memoria più piccolo. Ammonteranno invece a 549 euro e 669 euro, i prezzi per il 128 e il 256GB.

E’ giusto evidenziare che esisterà la possibilità di acquistarlo anche con permuta (i cui valori sono disponibili solo presso gli Apple Store, a fronte dell’acquisto di un nuovo iPhone e dipendono dalle condizioni del dispositivo che viene restituito, dal suo anno di fabbricazione e dalla sua configurazione) o attraverso rateizzazione mensile.

Per fare un esempio, portando un iPhone 8 da 64GB in buone condizioni, il prezzo richiesto per la compera di un iPhone SE 64GB presso gli Apple Store, l’omonima applicazione o su apple.com, potrebbe ammontare a 359 euro.

Apple informa che parte del ricavato dalla vendita di iPhone SE (PRODUCT)RED sarà destinata direttamente al fondo COVID-19 Response Fund del Global Fund, che aiuterà i Paesi con maggiore necessità di dispositivi di protezione individuale (DPI), test diagnostici, attrezzature di laboratorio, comunicazioni di pubblica sicurezza, supporto della filiera e altro, e continuerà a finanziare programmi di sensibilizzazione, cura, prevenzione e lotta all’HIV/AIDS con particolare attenzione al problema della trasmissione del virus da madre a figlio.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button