LycamobileProblemi e Disservizi

Lycamobile azzera (o quasi) per errore il credito residuo: problema risolto e rimborsi in corso

Nelle ultime ore, molti clienti dell’operatore virtuale Lycamobile hanno lamentato un problema legato ad un addebito indesiderato da parte dell’operatore, che in molti casi ha azzerato, o quasi, il credito residuo, in alcuni casi con impossibilità di sfruttare l’offerta.

Si susseguono infatti da ieri, 13 Aprile 2020, tante segnalazioni fra i commenti dei post della pagina Facebook di Lycamobile, in cui quasi tutti chiedono spiegazioni su un addebito non richiesto sul credito residuo della propria SIM.

La maggior parte degli interventi dei clienti Lycamobile racconta di aver subito un addebito, variabile per ogni clienti, che ha portato il credito residuo ad 1 centesimo di euro. Sono stati segnalati addebiti improvvisi che vanno da 4 o 5 euro fino addirittura a 18 euro.

In alcuni casi viene segnalato che l’addebito ha anche azzerato il credito residuo della SIM, rendendo quindi impossibile continuare a chiamare o navigare.

LycaMobile problema

Nella giornata di oggi, 14 Aprile 2020, Lycamobile ha cominciato a rispondere alle numerose segnalazioni sulla sua pagina Facebook, spiegando che nella giornata di ieri è occorso un “guasto con il sistema”, che ha causato un problema di fatturazione errata.

Ecco la risposta ufficiale di Lycamobile ai commenti della pagina Facebook:

Ciao, Recentemente si è verificato un problema tecnico (fatturazione errata) ed in seguito abbiamo ricevuto un numero cospicuo di email che sta causando dei ritardi nel rispondere. Tuttavia, stiamo in procedura di riaccredito delle utenze interessate che potrebbero richiedere fino a 48 ore. Ci scusiamo per l’inconveniente causato e La invitiamo a contattarci solo se il problema persiste oltre alla tempistica sopraindicata.

Per rimanere aggiornati su nuove notizie e sulle novità della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb anche su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui“.

credito

Dunque, l’operatore sembrerebbe aver individuato e risolto il problema tecnico, e sono state anche avviate le procedure di rimborso per i clienti.

Da questo punto di vista sono già arrivate alcune testimonianze di clienti impattati dal problema nella giornata di ieri che oggi hanno già ricevuto il riaccredito delle somme erroneamente addebitate.

Nonostante siano cominciate le procedure di rimborso per tutti i clienti Lycamobile impattati, alcuni clienti che lamentano di non aver ricevuto un riaccredito completo rispetto a quanto era stato erroneamente scalato dall’operatore.

A questo proposito, Lycamobile ha risposto che, se mancano ancora dei soldi, è possibile inviare una mail all’indirizzo cs@lycamobile.it, allegando un documento fronte retro valido e spiegando la situazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Continua a leggere

Back to top button
Close