Vodafone e teledidattica: partnership con Udemy e Perlego per gli studenti in Europa e Africa


Con lo scopo di supportare gli studenti nella teledidattica in queste settimane di lockdown, Vodafone Group ha deciso di fornire accesso gratuito ad alcune piattaforme di digital learning in Europa e Africa.

In primo luogo, Vodafone ha comunicato la sua partnership con Udemy per rendere disponibili una selezione di oltre 150 corsi video online in maniera del tutto gratuita, focalizzati su diversi argomenti.

A ciò, si aggiunge la partnership comunicata con Perlego per rendere disponibile ai clienti Vodafone sei settimane di accesso gratuito a una libreria composta da oltre 300.000 titoli e libri di testo.

Attualmente, non sono stati forniti ulteriori dettagli sul funzionamento dell’iniziativa nei Paesi in cui Vodafone è attiva. L’operatore rosso ha comunque comunicato che entrambe le offerte con i due partner saranno rese disponibili questo mese progressivamente in Europa e in Africa, tramite i canali consueti dell’azienda e anche con comunicazioni via mail, SMS e App MyVodafone.

Vodafone

Oltre alle due partnership, Vodafone ha anche reso disponibili altri materiali e risorse di e-learning per i suoi stessi dipendenti, per migliorare le attività in smart working e per la gestione dei team da remoto.

Di seguito il commento del CEO Nick Read sulle iniziative presentate:

“Con molti di noi a casa in questi giorni difficili, vogliamo assicurarci che i nostri clienti e dipendenti abbiano l’opportunità di praticare nuove skills e sviluppare il loro apprendimento. Vodafone offrirà ai clienti accesso gratuito ad alcune delle migliori risorse di apprendimento, permettendo loro di imparare e sviluppare le proprie competenze anche lontano dai propri uffici o dalle scuole”.

Le iniziative di Vodafone per l’istruzione continuano con Vodafone Foundation, che sta mettendo a disposizione i suoi programmi di e-school in Africa, con oltre 1,1 milioni di studenti in Paesi come Ghana, Repubblica Democratica del Congo, Tanzania e Sudafrica.

In Europa, Vodafone Spain Foundation ha visto raddoppiare gli utenti del suo programma DigiCraft, mentre in Romania è stato adottato School in a Box e in Grecia la piattaforma Generation Next. Gli sforzi della Vodafone Foundation si concentrano anche sui rifugiati, con dei programmi di digital learning che ad oggi hanno permesso a oltre 86.500 rifugiati della UN Refugee Agency di proseguire il loro insegnamento.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.