TlcWindTreRumors

Wind Tre: aumentano le voci sulla nascita del brand unico nei prossimi mesi

Non si fermano le indiscrezioni sull’arrivo di un possibile nuovo brand unico per Wind Tre, a cui potrebbe accompagnarsi anche un secondo brand. Al contrario, tra gli addetti ai lavori queste voci stanno aumentando insistentemente.

Come già anticipato, la partenza del nuovo brand unico consumer e del brand secondario potrebbe essere nei prossimi mesi. Quanto al secondo brand, questo potrebbe forse operare come virtuale low cost, seguendo la strada già tracciata da ho. mobile e Kena Mobile dopo il lancio di Iliad in Italia.

Chiaramente, Wind Tre non ha rilasciato nessuna notizia ufficiale a riguardo e dunque oltre ai rumors non sono noti dettagli certi di alcun tipo sui brand in questione.

È però certo che l’azienda CK Hutchison tramite VIP-CKH Luxembourg ha registrato diversi domini come Yolo Mobile, Vualà Mobile, Very Mobile e, si è scoperto più recentemente, anche wtre.it.

Quest’ultimo dominio apre effettivamente un’ipotesi possibile, e cioè che il nuovo brand unico possa rimandare semplicemente alla denominazione attuale dei due brand ancora disgiunti. Non è escluso che possa essere un nome totalmente diverso rispetto a quelli fino ad ora emersi dalle indiscrezioni.

Inoltre, non è comunque escluso che il brand unico e l’eventuale secondo brand possano essere lanciati anche a distanza di tempo l’uno dall’altro.

Alcune caselle di posta elettronica certificata (PEC) di H3G scadranno proprio il prossimo Febbraio 2020 e non saranno rinnovate.

Ma l’indizio che sta facendo maggiormente discutere gli addetti ai lavori riguarda l’unificazione di molti punti vendita: i negozi di un solo brand adesso stanno infatti ricevendo il materiale necessario per operare sia con Wind che con Tre.

A riguardo, anche nel forum WindWorld stanno circolando le stesse voci, con diverse segnalazioni anche in merito ad alcuni aggiornamenti dei software gestionali utilizzati per i clienti dei due brand.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Wind Tre brand unico
Foto di MondoMobileWeb.it. Tutti i diritti sono riservati.

Come noto, il processo di integrazione della rete di Wind Tre è ormai quasi terminato: ZTE ha terminato i suoi lavori e in totale sono stati raggiunti circa 20.000 siti di trasmissione 5G-Ready in tutta Italia.

La Super Rete dell’operatore è infatti attualmente in tecnologia 4.5G, ma il management ha assicurato che il passaggio al 5G (dapprima NSA e poi Standalone) sarà graduale. Secondo quanto dichiarato, inoltre, la Super Rete dovrebbe essere pronta entro il primo trimestre del 2020.

Con il termine dei lavori per l’integrazione sul fronte delle infrastrutture, Wind Tre dovrà solo completare l’unificazione anche sul fronte commerciale e strategico.

I sindacati hanno comunicato recentemente gli esiti dell’ultimo incontro in cui l’azienda ha ribadito la necessità di ridurre la duplicazione di figure al suo interno, come conseguenza diretta dell’integrazione. In totale, sono stati annunciati circa 1500 esuberi.

Wind 3 rete fissa chiamate illimitate

Wind Tre, come affermato già in occasione della presentazione del Progetto PISA, ha ribadito l’intenzione di “adottare l’ottica del cliente” per la fornitura dei suoi servizi, con lo scopo di migliorare costantemente la qualità dell’offerta.

In tal senso, la qualità della rete è il primo passo. L’unificazione e l’eventuale nascita di un secondo brand semivirtuale potrebbe invece permettere all’azienda di iniziare a operare sul mercato adottando la stessa strategia utilizzata da TIM e Vodafone per fronteggiare Iliad, il quarto operatore il cui impatto ha danneggiato particolarmente proprio Wind Tre.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button