Rimodulazioni TariffarieFastweb

Fastweb Mobile: scatta oggi la rimodulazione su costo e contenuti di alcune offerte

A partire da oggi, 11 Dicembre 2019, dopo la rimodulazione del 17 Ottobre 2019, alcune offerte Fastweb Mobile subiranno una modifica contrattuale sia per quanto riguarda il costo mensile pagato che per i contenuti proposti.

Fastweb ha informato i clienti impattati dalla suddetta rimodulazione all’inizio di Novembre 2019 tramite SMS informativi o all’interno del suo sito ufficiale, nella sezione Fastweb informa, specificando quanto segue: “[…] Per accelerare e supportare questo costante miglioramento dei nostri servizi, l’innovazione e l’arricchimento dell’offerta, alcune offerte mobile, a partire dall’11 Dicembre 2019, saranno aggiornate in termini di contenuti e di canone“.

Come dichiarato all’interno della comunicazione, Fastweb non specifica né le offerte impattate né l’aumento massimo del costo mensile, ma afferma che le offerte rimodulate subiranno un aggiornamento in termini di contenuti e di canone. 

Questa nuova rimodulazione non dovrebbe impattare i clienti di rete mobile Fastweb che sono stati interessati dalla modifica contrattuale del 17 Ottobre 2019.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

FastWeb

Il costante miglioramento dichiarato all’interno della comunicazione fa riferimento all’autorizzazione del MiSE per diventare a tutti gli effetti il quinto operatore mobile italiano con l’obiettivo di coprire il 90% della popolazione italiana con la rete 5G entro il 2026, grazie all’accordo strategico di condivisione degli assets firmato con Wind Tre (similmente a quanto fatto da Vodafone e TIM).

In particolare, già a partire dai primi mesi del 2020, i clienti Fastweb di rete mobile inizieranno a migrare da rete TIM verso la rete di Wind Tre, senza la necessità di cambiare la loro SIM, con servizi di roaming fino al 4G. Dal canto suo, Fastweb, dal secondo trimestre del 2020, inizierà a fornire i suoi servizi di rete fissa wholesale a Wind Tre, contestualmente all’inizio dello sviluppo della rete 5G condivisa su scala nazionale.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button