TIM Brasil si prepara al 5G: cresce la copertura di rete in vista dell’asta delle frequenze


Anche in Brasile si inizia a pianificare lo sviluppo del 5G, in vista dell’asta delle frequenze prevista per la seconda metà dell’anno prossimo. TIM Brasil, che ha pubblicato i suoi risultati finanziari aggiornati al 3° Trimestre del 2019, sarà uno degli operatori in corsa.

La business unit di TIM attiva nel mercato brasiliano ha mostrato in questo terzo trimestre una crescita dei ricavi da servizi e dell’EBITDA, contestualmente a un maggiore controllo dei costi operativi. Nello specifico, i ricavi sono pari a 4,3 miliardi di real brasiliani, mentre l’EBITDA è di 1,7 miliardi.

Nel mobile, il segmento prepagato continua a migliorare, seguendo la strategia già consolidata del nuovo piano industriale. Rispetto all’anno scorso, i clienti prepagati sono infatti cresciuti del 17,2%, con un ARPU mobile in salita del 5,6%, a quota 23,9 real brasiliani (al cambio, 5,11 euro oggi).

Nel fisso, invece, i ricavi sono stati pari a 233 milioni di real, grazie alla crescita del servizio TIM Live, che ha fatto registrare un aumento di sottoscrizioni del 31,5% anno su anno, contribuendo a oltre la metà dei ricavi totali del segmento. Gli altri servizi di rete fissa sono invece crollati del 12%, ma l’ARPU di TIM live (pari a 81.8 reis) ha compensato la perdita.

   

Continuano invece a diminuire i ricavi dalla vendita di dispositivi, con una riduzione totale in termini di volume pari al 10%; nonostante ciò, la penetrazione degli smartphone in Brasile è cresciuta secondo le stime di TIM Brasil dell’86% al mese di Settembre 2019.

TIM Brasil 5G

Lo sforzo di TIM Brasil per la riduzione delle spese operative non ha impedito all’azienda di continuare a investire sulla sua infrastruttura. Ad oggi, la copertura in 4G è stata completata in 1644 aree, contro le 1172 dell’anno scorso; l’aumento della copertura in fibra sfiora invece il 150%. Nel complesso, gli investimenti sui progetti infrastrutturali hanno assorbito il 90% del Capex.

In tal senso, si ricorda che nel mese di Luglio 2019 l’azienda ha firmato un memorandum d’intesa con Telefonica Brasil per iniziare a condividere le attuali frequenze e le tecnologie di rete in vista dello sviluppo del 5G. Il management dell’azienda ha però reso noto che tale memorandum è stato rinnovato per altri 60 giorni, con lo scopo di permettere a entrambe le parti di definire il maggior numero possibile di dettagli sull’accordo. Per questa ragione, non sono ancora noti ulteriori sviluppi.

In basso, una slide di TIM Brasil che presenta il suo approccio al nuovo paradigma del 5G.

TIM Brasil rete 5G

L’idea di TIM Brasil è quella di gettare le basi per lo sviluppo della sua rete di quinta generazione tramite la creazione di 37 data centers entro il 2021, parallelamente alla migrazione alla tecnologia 5G-ready.

A ciò, si aggiungeranno più avanti le sperimentazioni sul 5G, in collaborazione con i principali attori del settore, come Huawei, Ericsson e Nokia, in vista dell’asta per il 5G attesa per l’anno prossimo (sebbene le condizioni non siano ancora note).

Per finire, anche nel nuovo documento finanziario TIM Brasil sottolinea l’impegno rivolto sul fronte della digitalizzazione dei servizi a vantaggio dei clienti.

In tema di assistenza, si è registrato un incremento del 23% dei clienti dell’App Meu TIM (variante brasiliana di MyTIM), che hanno portato le interazioni umane a scendere del 14%.

Anche i pagamenti digitali sono incrementati del 43% anno su anno, mentre le ricariche tramite App hanno visto un aumento del 71% rispetto all’anno scorso: oggi, le cosiddette e-Recharges hanno un livello di penetrazione del 37% circa.

Le nuove sfide di TIM Brasil sul fronte della digitalizzazione saranno principalmente rappresentate dall’implementazione di un’intelligenza artificiale per l’assistenza clienti nei principali canali di contatto, con lo scopo di ridurre ulteriormente le interazioni telefoniche con gli addetti, in linea con il piano industriale.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.