Iliad: Benedetto Levi parla degli sforzi sulla propria rete, tariffe e dello sviluppo del 5G


Benedetto Levi, Amministratore Delegato di Iliad Italia, è tornato a parlare delle sfide future dell’azienda, che continuerà a puntare sui valori di trasparenza e chiarezza nelle tariffe per cavalcare la rivoluzone del 5G e il lancio del brand sul mercato di rete fissa.

È passato poco più di un anno dall’arrivo in Italia di Iliad, che oggi conta oltre 4 milioni di clienti di rete mobile e un sistema di distribuzione diffuso su scala nazionale grazie ai suoi Iliad Corner.

Anche sul fronte della rete proprietaria Iliad sta compiendo importanti passi avanti, con lo scopo di raggiungere una maggiore indipendenza da Wind Tre. Già entro la fine dell’anno, l’operatore mira infatti a raggiungere quota 3500 siti completi.

iliad

   

L’Amministratore Delegato Benedetto Levi è stato intervistato dal quotidiano La Stampa, che in un articolo di oggi, 30 Settembre 2019, ha ricordato gli obiettivi futuri del Gruppo.

Secondo Benedetto Levi, con l’arrivo del 5G l’intero settore delle telecomunicazioni avrà modo di aprirsi a nuovi servizi a vantaggio degli utenti finali, a condizione che vi sia concorrenza sufficiente per stimolare gli investimenti.

Tuttavia, l’Amministratore Delegato di Iliad ritiene che per poter sfruttare appieno la rete di ultima generazione (e i primi servizi a essa legati) sia necessario attendere fino all’anno prossimo, complice l’ancora scarsa diffusione di dispositivi 5G.

Come noto, la rete di nuova generazione promette di rivoluzionare diversi aspetti della vita quotidiana, tanto per i clienti privati quanto per quelli business. In tal senso, secondo le dichiarazioni riportate, al momento l’azienda non sta guardando al segmento business.

Benedetto Levi 7 Maggio 2019

Benedetto Levi, l’Amministratore Delegato di Iliad in Italia.

Uno dei temi più caldi dell’intervista riguarda l’aumento delle tariffe di questa estate, anche per via delle numerose modifiche unilaterali effettuate dagli altri operatori. Benedetto Levi ha ancora una volta rinnovato la promessa di Iliad: nessun aumento per le tariffe dell’operatore francese, come già annunciato in occasione del lancio.

Nonostante la stabilità dei prezzi delle sue offerte, Iliad continua comunque a investire in Italia. Secondo i dati riportati dall’Amministratore Delegato, nel primo semestre del 2019 Iliad ha speso 161 milioni di euro per la sua rete proprietaria. A questo sforzo si affianca quello sulla rete vendita, con un nuovo store inaugurato a Bari ad Agosto.

Sul fronte della rete proprietaria, per finire, Iliad rinnova al governo l’invito a semplificare l’iter burocratico previsto per l’installazione delle infrastrutture, affinché anche il quarto operatore possa sviluppare rapidamente la sua rete proprietaria e offrire un servizio migliore ai suoi clienti, proprio in vista della diffusione dei servizi basati sulla rete 5G.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.