Vodafone: applicazioni della tecnologia olografica 3D con le soluzioni 5G di Ericsson


Durante il festival Vodafone Paredes de Coura, grazie alla tecnologia 5G di Ericsson, Vodafone Portugal è riuscita ad effettuare una chiamata con ologramma 5G ai TVI Studios di Lisbona.

Secondo quanto affermato da Ericsson, in un suo comunicato stampa del 14 Agosto 2019, la dimostrazione ha permesso, ad una giornalista dei TVI Studios, di presentare le notizie nazionali al festival portoghese e di interagire con il CTO di Vodafone, João Nascimento, sotto forma di ologramma 3D con una latenza di trasmissione minima.

Nonostante il grande quantitativo di dati trasmessi, dato che la comunicazione olografica 3D richiede circa quattro volte più dati di un video 4K in streaming secondo Ericsson, è stato possibile registrare un ritardo minimo nell’interazione.

La bassa latenza, ovvero un’alta velocità di risposta del sistema, è una delle caratteristiche fondamentali della rete di quinta generazione 

   

Per permettere la comunicazione olografica 3D, l’azienda specializzata in questo settore, Musion, ha fornito una cattura di immagini audio video HD del reporter dagli studi TVI di Lisbona, che è stata poi trasmessa, attraverso la rete 5G di Vodafone Portugal, a Paredes de Coura. Ericsson ha, invece, fornito la soluzione end-to-end 5G, incluso un vEPC Enterprise Core in un BOX e 2 radio NR AIR 6488 5G, un Ericsson Router 6000 e radio 4G per la banda di ancoraggio NR non standalone.

Questa chiamata olografica, secondo l’azienda, è stata particolarmente entusiasmante per i frequentatori del festival portoghese, che hanno potuto sperimentare una delle applicazioni del 5G di Vodafone Portugal ed Ericsson.

Una dimostrazione simile non è un caso isolato. Nel 2018, infatti, Ericsson e Vodafone Germany hanno effettuato un’intervista olografica dal vivo che ha combinato 5G e trasporto connesso. Durante quest’occasione, il CEO di Vodafone Germany, Hannes Ametsreiter, è apparso come ologramma in un minibus elettrico in movimento, mentre si trovava nel laboratorio di Düsseldorf dell’azienda, a circa 70 km di distanza.

Vodafone Ireland, sempre con la collaborazione di Ericsson, ha effettuato la prima chiamata olografica internazionale dell’Irlanda che ha visto come protagonista il CEO di Vodafone Ireland, Anne O’Leary, durante il lancio del primo sito di rete 5G dell’operatore.

Cosmote, uno dei maggiori operatori di rete mobile in Grecia, ha fatto un ulteriori passo in avanti, portando in scena, durante la Conferenza mondiale InfoCom (Atene), un concerto di musica olografica in cui i membri della band, tutti presenti sul palco sotto forma di ologrammi 3D, hanno potuto suonare insieme, in tempo reale e come un’unica band, nonostante fossero in luoghi fisici differenti.

Tutte queste applicazioni sono state rese possibile da Ericsson che ha fornito le soluzioni 5G per alimentare le chiamate olografiche con sistemi che operavano su uno spetto di onde millimetriche in grado di raggiungere anche i 7 Gbps.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.