Samsung Galaxy Note 10 e 10+: prenotabili anche con TIM, Vodafone, Wind Tre e Amazon


Nella giornata di ieri, 7 Agosto 2019, alle ore 22 italiane, si è tenuto a New York nella cornice del Barclays Center di Brooklyn il nuovo evento di Samsung denominato Galaxy Unpacked 2019, dedicato principalmente alla presentazione dei nuovi dispositivi della famiglia Galaxy Note, ossia Galaxy Note 10 e Note 10+.

La presentazione, trasmessa in diretta in tutto il mondo tramite il canale YouTube di Samsung, ha quindi svelato i nuovissimi top di gamma dotati dell’ormai celebre pennino S-Pen del produttore sudcoreano, che saranno disponibili a partire dal 23 Agosto 2019, con possibilità di preordinarli dal 7 al 22 Agosto 2019.

Rispetto alle precedenti generazioni di Galaxy Note, dove era presente un solo modello, in questo caso Samsung ha deciso di “sdoppiare” le varianti a disposizione, con un modello leggermente più compatto (Galaxy Note 10) e il modello top con schermo più grande e con maggiori funzionalità (Galaxy Note10+).

Il Galaxy Note 10+ sarà disponibile anche in una variante, sostanzialmente identica, ma con modem 5G, così da poter sfruttare la rete di ultima generazione.

   

Uno dei tratti distintivi, rispetto alle precedenti generazioni di Galaxy Note, è rappresentato dal display che, grazie all’integrazione della fotocamera frontale all’interno di quest’ultimo tramite un piccolo foro nella parte superiore (come già visto con i Galaxy S10, ma in questo caso in posizione centrale), ha ridotto al minimo le cornici attorno allo schermo.

Inoltre la S-Pen del nuovo Galaxy Note 10 si arricchisce di nuove funzionalità, le Air Actions, che permettono di controllare lo smartphone con delle gesture, senza toccare il display.

Si rinnova anche Samsung Dex, l’interfaccia desktop che si attiva quando si connette il Galaxy Note 10 ad un schermo esterno. Con i nuovi dispositivi e la nuova versione di Dex sarà possibile connettere lo smartphone anche con un PC (sia Windows che Mac) e di interagire, come ad esempio trasferire file da un dispositivo all’altro semplicemente trascinandoli da una finestra all’altra.

Il Galaxy Note 10 presenta un display Dynamic AMOLED Infinity-O con HDR10+ da 6,3 pollici, risoluzione Full HD+ da 2280×1080 pixels (401ppi), monta un processore a 7nm 64-bit Octa-core (Max. 2.7 GHz + 2.4 GHz + 1.9 GHz) con una memoria RAM pari a 8GB, mentre la memoria interna è di 256GB, senza possibilità di espansione di memoria. Lo smartphone è Dual SIM, con lo slot per l’inserimento di due Nano SIM.

Il comparto fotografico presenta sul lato posteriore tre fotocamere, una Ultra Wide da 16MP F2.2 (123°), una standard da 12MP 2PD AF F1.5/F2.4 OIS (77°) e una Telephoto da 12MP F2.1 OIS (45°). La fotocamera frontale integrata nel display è da 10MP 2PD AF F2.2 (80°).

Galaxy Note 10 prevede una connettività mobile 4G, 4G+ e 4.5G fino a 2 Gbps in download e fino a 150 Mbps in upload, con tecnologia 4×4 MIMO, Fino a 6CA, LTE Cat.20. Fra le tecnologie per lo sblocco del telefono è presente il sensore di impronte digitali ad ultrasuoni sotto il display.

La batteria integrata nello smartphone è di 3500mAh con tecnologie di ricarica veloce Super Fast Charging e Wireless Fast Charging 2.0. Il sistema operativo è Android 9.0 Pie.

Invece, il Galaxy Note 10+ presenta un display Dynamic AMOLED Infinity-O con HDR10+ da 6,8 pollici, risoluzione Quad HD+ da 3040×1440 pixels (498ppi), stesso processore della versione base ma con 12GB di memoria RAM. La memoria interna può essere pari a 256GB o 512GB con la possibilità di espanderla tramite MicroSD fino a 1TB. Lo smartphone è Dual SIM, con possibilità di inserire 2 Nano SIM oppure una Nano SIM e la MicroSD.

Il comparto fotografico è sostanzialmente identico a quello di Galaxy Note 10, ma in questo caso nella parte posteriore è presente anche una fotocamera di profondità 3D ToF, che permette di eseguire la scansione di un oggetto e trasformarlo in un rendering 3D mobile.

La batteria integrata nel Note 10+ è di 4300mAh con tecnologie di ricarica veloce Super Fast Charging e Wireless Fast Charging 2.0. Il sistema operativo è Android 9.0 Pie.

Il Galaxy Note 10+ 5G prevede in più un modem 5G di tipo NSA (Non-Standalone), standard intermedio che “dipende” dall’utilizzo delle reti 4G, in attesa del 5G SA (Standalone). Questa variante è disponibile solo in versione mono-SIM, con slot anche per l’espansione della memoria interna.

Il Samsung Galaxy Note 10 sarà disponibile per il mercato italiano in due colorazioni, Aura Glow e Aura Black. Invece, Galaxy Note 10+ sarà disponibile nei colori Aura Glow, Aura Black e Aura White (solo nella versione da 512GB disponibile online). Infine, Galaxy Note 10+ 5G sarà disponibile nella variante Aura Black.

Per quanto riguarda il mercato italiano, Galaxy Note 10 nella versione con 256GB di memoria interna sarà disponibile al prezzo consigliato di 979 euro. Galaxy Note 10+ nella versione con 256GB di memoria interna espandibile sarà disponibile al prezzo consigliato di 1.129 euro, mentre nella versione con 512GB di memoria al prezzo consigliato di 1.229 euro, quest’ultimo disponibile solo su Samsung Shop.

Questi smartphone si possono già preordinare anche su Amazon.it, che mette a disposizione sia Galaxy Note 10 (ecco il link diretto) sia Galaxy Note 10+ (ecco il link diretto), al momento entrambi a prezzo di listino.

Infine Galaxy Note 10+ 5G con 12GB di RAM e 256GB di memoria interna espandibile sarà disponibile al prezzo consigliato di 1.229 euro presso i maggiori operatori telefonici.

Proprio i principali operatori di telefonia mobile italiani come TIM, Vodafone, Wind e Tre, questi hanno già inserito nelle home page dei rispettivi siti ufficiali la pagina dedicata ai nuovi smartphone di Samsung, inserendo in particolare la possibilità di prenotarli e in alcuni casi anche i prezzi delle offerte a rate.

Per quanto riguarda TIM, la pagina reindirizza allo shop online per prenotare con acquisto in un’unica soluzione al prezzo di listino solo Galaxy Note 10 e 10+.

Invece, Vodafone permette già di prenotare tutti i modelli, compresa la versione 5G di Galaxy Note10+, compilando un breve form dove si può scegliere il modello che si desidera e inserire i propri dati, una mail e un numero di telefono.

Invece, sia Wind che Tre, oltre che a permettere di registrare la propria prenotazione, hanno già inserito i propri prezzi per l’acquisto a rate con le relative offerte di rateizzazione.

Wind permette di acquistarlo con tasso zero (TAN 0% e TAEG 0%) e anticipo zero grazie a Telefono Incluso Findomestic. L’offerta, come riporta il sito dell’operatore, è valida dall’8 al 22 Agosto 2019.

Con l’offerta Wind Family il Galaxy Note 10 si può acquistare in 29 rate mensili da 27,99 euro ciascuna più una eventuale rata finale da 168,19 euro, per un importo totale finanziato di 979,90 euro. Galaxy Note 10+ si potrà acquistare invece in 29 rate mensili da 31,99 euro ciascuna più una eventuale rata finale da 202,19 euro, per un importo totale finanziato di 1129,90 euro.

Con l’offerta Wind Family il Galaxy Note 10 si può acquistare in 29 rate mensili da 27,99 euro ciascuna più una eventuale rata finale da 168,19 euro, per un importo totale finanziato di 979,90 euro. Galaxy Note 10+ si potrà acquistare invece in 29 rate mensili da 31,99 euro ciascuna più una eventuale rata finale da 202,19 euro, per un importo totale finanziato di 1129,90 euro.

Invece, con All Inclusive il Samsung Galaxy Note 10 si può acquistare in 29 rate mensili da 30,99 euro ciascuna più una eventuale rata finale da 81,19 euro, per un importo totale finanziato di 979,90 euro. Galaxy Note 10+ si potrà acquistare invece in 29 rate mensili da 33,99 euro ciascuna più una eventuale rata finale da 144,19 euro, per un importo totale finanziato di 1129,90 euro.

Si ricorda che, con Telefono Incluso Findomestic gli smartphone sono acquistati in 29 rate mensili più una rata finale, la quale sarà pagata da Wind nel caso in cui il cliente rispetti tutte le condizioni dell’offerta base.

Per quanto riguarda Tre, l’operatore permette di acquistare a rate i nuovi Galaxy Note 10 con anticipo zero grazie al finanziamento Compass.

Inoltre, l’operatore ha messo a disposizione anche delle nuove offerte , valide dall’8 Agosto al 1° Settembre 2019, salvo cambiamenti, da abbinare alla rateizzazione del nuovo smartphone Samsung, ossia All-In Power Special Edition, con minuti ed SMS illimitati e 100 Giga di dati con servizio Giga Bank al costo di 11,99 euro al mese, a cui si aggiunge il costo delle rate mensili del cellulare.

In caso di presenza o di sottoscrizione contestuale o successiva di un’offerta di rete fissa, la promozione prevederà Giga illimitati.

Invece la Free Power Special Edition prevede le stesse caratteristiche della All-In ma ad un costo maggiorato di 5,99 euro al mese, con la copertura Kasko e il cambio smartphone senza costi aggiuntivi dal 19° al 29° mese.

Come specificato nel sitoon il finanziamento Compass, è possibile acquistare il Galaxy Note 10 ad anticipo zero e con e con un costo delle rate mensili di 22,99 euro, mentre il Galaxy Note 10+ 256GB a 26,99 euro.

Con la Vendita a Rate 3 con addebito su Carta di Credito, il Galaxy Note 10 prevede un anticipo di 99,99 euro e un costo della rata mensile di 22,99 euro, per 30 mesi, mentre il Galaxy Note 10+ 256GB prevede un anticipo di 129,99 euro con 30 rate mensili da 26,99 euro.

La possibilità di preordinare i nuovi Galaxy Note 10 messa in atto anche dai principali operatori di telefonia è propedeutica alla partecipazione alla nuova iniziativa di Samsung denominata Samsung Value, disponibile dal 7 Agosto al 30 Settembre 2019 online e nei negozi fisici aderenti, la quale permette di valutare il proprio smartphone usato e di ricevere un rimborso fino a 400 per il contestuale acquisto di Note 10.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.