Anche Tiscali estende l’accordo con Open Fiber per la copertura dei comuni delle aree Infratel


Dopo l’annuncio di ieri con Vodafone, Open Fiber ha siglato un accordo per l’estensione della partnership strategica anche con Tiscali, per 7635 nuovi comuni, che prevede anche l’acquisto in concessione di nuove infrastrutture.

L’accordo coprirà così l’intero perimetro del piano di cablaggio di Open Fiber, che mira a coprire oltre 19 milioni di unità immobiliari. Fino ad ora, infatti, la partnership era limitata a 271 città, a cui si aggiungeranno presto i nuovi comuni delle aree Infratel in cui gli operatori potranno diffondere servizi ultrabroadband.

Renato Soru, l’Amministratore Delegato di Tiscali, ha commentato il nuovo accordo con grande soddisfazione:

“Siamo particolarmente soddisfatti della collaborazione con Open Fiber e dell’ulteriore estensione dell’accordo, che conferma la missione di Tiscali di garantire a tutti i cittadini il diritto all’accesso a servizi internet ultraveloci e che rappresenta un tassello importante per la nostra strategia di rilancio e sviluppo nel mercato in fibra”.

   
Tiscali Open Fiber

Renato Soru, l’Amministratore Delegato e fondatore di Tiscali

Anche Elisabetta Ripa, AD di Open Fiber, ha commentato l’accordo, sottolineando che l’azienda sta rispettando i tempi concordati con Infratel, dimodoché già nell’anno in corso verranno conclusi i lavori in circa 800 comuni:

“Nelle aree bianche procediamo con la realizzazione della rete a banda ultralarga rispettando i tempi concordati con Infratel e nel 2019 termineremo i lavori in circa 800 comuni. L’estensione dell’accordo con Tiscali conferma la validità e la solidità del progetto Open Fiber che, con il suo modello, assicura l’accesso ad una rete interamente in fibra ottica a tutti gli attori garantendo parità di condizioni. L’attenzione degli operatori per la commercializzazione delle offerte anche nelle aree più difficilmente raggiungibili e meno densamente popolate porterà in breve tempo a colmare il digital divide che da troppo tempo affligge alcune aree del nostro Paese”.

Il comunicato congiunto pubblicato in data odierna ricorda che, nell’ambito della partnership in questione, Open Fiber acquisterà in concessione alcune infrastrutture di Tiscali per estendere la propria rete. Inoltre, con l’ampliamento dell’accordo, Tiscali potrà accrescere la sua offerta di servizi in fibra ottica.

Come sopra accennato, anche Vodafone ha esteso la sua partnership con Open Fiber. Nel caso specifico, le due aziende valuteranno anche di estendere le sperimentazioni attualmente attive in quattro comuni delle aree bianche, dopo l’interesse riscontrato tra i cittadini.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.