Iliad: nuova posizione da Radio Network Optimization Engineer disponibile a Roma


Il quarto operatore di rete mobile italiano, Iliad, continua nella ricerca di nuove figure professionali nell’ambito della realizzazione della sua rete proprietaria. In particolare, l’ultima posizione aperta riguarda un posto come Radio Network Optimization Engineer da svolgere  principalmente nella città di Roma.

La nuova offerta di lavoro da parte dell’operatore è stata pubblicata oggi, 20 Giugno 2019, come di consueto, nella sezione del suo sito ufficiale dedicata proprio alla ricerca di nuove figure professionali.

Come detto, questo tipo di risorsa è funzionale allo sviluppo della nuova rete proprietaria. Si ricorda che al momento Iliad, in attesa del completamento della sua rete proprietaria (al momento in test solo in alcune città, come Milano, Roma e Bari), opera in tecnologia Ran Sharing su rete Wind per il 3G/4G/4G+ nella maggior parte del territorio, in Ran Sharing sulla rete unica Wind Tre e in Roaming Nazionale su rete 2G Wind (Non utilizza la rete H3G).

Questa tipo di posizione è stata già ricercata poco tempo fa anche nella città di Milano, mentre adesso l’inserzione pubblicata da Iliad riguarda Roma, entrambe coinvolte dall’accensione delle prime antenne in test.

Il candidato ideale per la posizione da Radio Network Optimization Engineer deve aver maturato un’esperienza nel ruolo specifico o analogo da 2 a 4 anni con un massimo di 8 anni di esperienza professionale alle spalle. In più, sono richiesti eccellenti capacità comunicative e relazionali, Master in Ingegneria o equivalente e disponibilità a viaggiare in tutta Italia.

Sono inoltre richieste alcune competenze linguistiche, tra cui essere madrelingua italiana con una buona conoscenza dell’inglese, mentre il francese è considerato un plus.

Tra i requisiti fondamentali per svolgere questa mansione, figurano l’approfondita conoscenza degli standard 3GPP (incluso il 5G), in particolare di quelli relativi alla RAN, nuove roadmap tecnologiche e delle strategie di rete.

È richiesta anche una conoscenza tecnica dettagliata delle architetture di reti mobili (WCDMA, LTE e 5G), interfaccia radio, parametri e servizi oltre ad una maturata esperienza relativa agli strumenti di drive test e post analisi (TEMS, Diversity Benchmarker).

La figura ricercata, si occuperà quindi dell’ottimizzazione e ingegnerizzazione della rete secondo le linee guida e gli obiettivi definiti dal responsabile del Radio Network Engineering Team e sarà, al tempo stesso, responsabile della conduzione di attività di ottimizzazione, progettazione e ingegnerizzazione della rete volte a migliorare le prestazioni della stessa e la user experience.

Ad esempio, la risorsa dovrà occuparsi di verificare le statistiche della rete radio 3G, 4G, 5G su base giornaliera, supervisionare la prestazioni della rete tramite KPI (Key Performance Indicator), analisi delle statistiche di rete (accessibilità, mantenimento e qualità del servizio) con report delle prestazioni, campagne di benchmarking, analisi dei drive test e audit dei parametri della rete radio.

Inoltre, sarà necessario eseguire tecniche di ottimizzazione sito per sito (cambio dei tilt meccanico/elettrico, cambio azimuth, impostazione delle potenze di trasmissione, analisi della lista delle adiacenze, etc.), valutando e adottando anche nuovi metodi e tecnologie al fine di garantire prestazioni ottimali in termini di prestazione, funzionalità e test della rete.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.