Telefónica lancia la Movistar Car in Spagna per trasformare il veicolo in un’auto connessa


In questi giorni, Telefónica ha iniziato a commercializzare Movistar Car, il servizio che rende l’auto un oggetto connesso ed intelligente tramite un dispositivo di installazione e un’applicazione gestita direttamente dallo smartphone.

Movistar Car

Lo afferma l’azienda in un comunicato stampa del 17 Maggio 2019, dichiarando che il suddetto servizio è disponibile per i clienti di tutti gli operatori telefonici spagnoli, indipendentemente dal fatto che siano clienti Movistar o meno.

La tendenza a connettere le auto è una delle aree in più rapida crescita dell’Internet of Things (IoT). Con tale servizio, secondo Telefónica, ogni macchina può essere un veicolo connesso, rendendo la guida più sicura, digitale ed efficiente.

Movistar Car ha un prezzo di 20 euro ed una tariffa mensile di 3 euro (IVA inclusa). Il servizio può essere sottoscritto sul sito web dedicato, recandosi in qualsiasi punto vendita Movistar oppure chiamando il Servizio Clienti al 1004.

   

In più, coloro che lo attiveranno entro il 31 Dicembre 2019, non dovranno pagare la quota di iscrizione ed il canone mensile per i primi 3 mesi, godendo delle funzionalità del servizio in maniera del tutto gratuita e senza impegni di permanenza.

Una volta sottoscritto, il cliente riceverà un dispositivo, con carta SIM incorporata, che dovrà installare nel proprio veicolo seguendo le istruzioni dell’app, precedentemente scaricata sul cellulare, da dove il cliente gestirà il tutto.

Movistar Car

Movistar Car, disponibile per tutti gli utenti di telefonia mobile, è compatibile con le automobili a benzina prodotte a partire dal 2004 e diesel a partire dal 2005.

Il servizio permette di risparmiare traffico dati del proprio smartphone, in quanto la SIM incorporata nel dispositivo crea una rete wireless 4G per l’auto (con 3 Giga al mese, incluso nel prezzo) che permette di collegare fino a 5 dispositivi contemporaneamente.

In più, Moviestar Car consente di pianificare i controlli di manutenzione e ricevere avvisi relativi a possibili guasti del veicolo oltre a chiamare automaticamente, in caso di impatto, una piattaforma che avvia il protocollo di assistenza, inclusa la gestione del servizio emergenza 112, ove necessario.

E’ possibile anche localizzare il veicolo in qualsiasi momento, configurare avvisi di movimento o accedere alla cronologia di viaggio. Inoltre, il conducente può accedere alle destinazioni selezionate o memorizzate come preferiti al fine di evitare situazioni di traffico durante il tragitto.

Infine, grazie a diversi accordi raggiunti con terze parti, verranno continuamente proposte, al conducente, esclusive offerte di carburante, officine, multe assicurative ed altri vantaggi associati alla macchina e ai viaggi.

L’operatore ha lanciato il sito web di Movistar Car nel mese di Dicembre 2018, ricevendo oltre 15.000 prenotazioni, secondo quanto affermato dal produttore.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.