Vodafone permette di bloccare i servizi a valore aggiunto dal sito e dall’app My Vodafone


I clienti Vodafone che, anche per errore, sottoscrivono dei servizi digitali a pagamento (spesso offerti pure da provider esterni) per fruire di contenuti aggiuntivi sul proprio dispositivo mobile, hanno la possibilità di disattivarli, ma anche di richiederne il blocco totale per il futuro.

Anche le SIM Vodafone quindi, cosi come le Tim Card, sin dal momento della loro attivazione sono automaticamente abilitate all’accesso ed alla fruizione a pagamento dei servizi a valore aggiunto (loghi, suonerie, oroscopi, meteo, news, giochi, sfondi).

Tutti i clienti dell’operatore rosso possono bloccare e riabilitare i servizi telefonici a pagamento, conosciuti anche come a sovrapprezzo, chiamando gratuitamente il 190 dalla propria SIM, accedendo all’app My Vodafone, o visitando la propria area personale del sito vodafone.it.

   

Il sito ufficiale del noto gestore telefonico propone il percorso necessario per richiedere il blocco di tali servizi: basta accedere all’area “Servizi e Promozioni Attive” del Fai da te, ricercare il servizio da disattivare tra quelli elencati e cliccare sul bottone “Gestisci“. Coloro che hanno registrato più di un numero di telefono sul sito, devono prima selezionare il recapito telefonico sul quale desiderano disattivare il servizio, dal menu a tendina del 190 Fai da te.

Per quanto concerne i servizi a sovrapprezzo attivati per errore, il cliente oltre alla possibilità di controllare gli addebiti ed effettuare la richiesta di disattivazione ed il blocco, può anche richiederne il rimborso.

Nel dettaglio, la possibilità di usufruire del rimborso è disponibile attraverso la sezione “Soddisfatti o Rimborsati dell’app MyVodafone, che permette al cliente di verificare i servizi a contenuto attivi sulla propria SIM, cliccando sulla voce “Verifica i servizi digitali attivi” cosi da entrare nella propria “Area costi e traffico” e venire a conoscenza dei dettagli dei propri addebiti. Basta poi chattare con un esperto per chiedere il rimborso per i servizi digitali attivati per errore negli ultimi 30 giorni ed il loro blocco, per prevenire eventuali addebiti futuri.

Tuttavia non è possibile rimborsare alcuni servizi a sovrapprezzo quali, SMS bancari, biglietti dei trasporti, parcheggi, televoti, donazioni, Vodafone Entertainment, Vodafone Kippy, l’acquisto di applicazioni sugli store e crediti per i giochi su Facebook, in quanto non erroneamente attivabili.

Esiste attualmente un’ulteriore modalità di disattivazione dei servizi a sovrapprezzo disponibile per i clienti di qualunque operatore telefonico operante sul territorio italiano, che consiste nella possibilità di chiamare gratuitamente Il numero verde di Customer Care, 800442299attivo 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana.

Questo offre al consumatore, in tempo reale, la possibilità di verificare, mediante una voce guida, il tipo e il numero di servizi premium addebitati.

MondoMobileWeb specifica che che si tratta di operazioni effettuabili già da tempo con l’operatore rosso, non si tratta infatti di novità introdotte negli ultimi giorni.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.