Vodafone

Vodafone Soddisfatti o Rimborsati: ecco come avere un giorno di internet gratis al mese segnalando i disservizi della rete 4G

Da un paio di anni Vodafone ha lanciato la campagna “Soddisfatti o Rimborsati” per la rete 4G che rientra nel più ampio programma “We CARE”, volto a consolidare il rapporto con i propri clienti. Grazie a questa iniziativa si possono segnalare gli eventuali rallentamenti o disservizi della rete 4G Vodafone tramite l’app MyVodafone e ricevere in cambio una giornata di internet gratis.

Con questo servizio è possibile inviare un massimo di una segnalazione al giorno, ma la giornata di internet gratis può essere ricevuta una sola volta ogni 30 giorni. In questo modo, oltre a ricompensare dell’inconveniente, il cliente, Vodafone può registrare ed analizzare tutte le segnalazioni allo scopo di migliorare la sua già robusta rete 4G. Infatti i clienti che segnalano ripetuti disservizi potrebbero essere contattati da un operatore Vodafone per avere maggiori dettagli.

Questa può anche essere considerata un’ottima soluzione d’emergenza nel caso in cui si rimanga a corto di Giga: basterà infatti recarsi nella sezione “Soddisfatti o Rimborsati” > “Rete 4G Vodafone” dell’app MyVodafone e segnalare, ad esempio, una connessione internet lenta. A questo punto entro 7 giorni dall’invio della segnalazione si riceverà via SMS la conferma di attivazione della giornata di internet gratis.

Ricordiamo che l’iniziativa è riservata ai clienti Vodafone con un’offerta 4G già attiva. È previsto un giorno di internet gratis (dalle 00:00 alle 23:59) ogni 30 giorni, che per essere usufruito necessita di credito residuo sulla propria SIM ricaricabile. I primi 2GB sono in 4G, dopo la velocità viene abbassata a 32 kbps. L’attivazione sarà confermata via SMS il giorno prima.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare la pagina dedicata all’iniziativa sul sito Vodafone.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button